Il capolavoro del Milan: schiantato il Barcellona di Cruijff – 18 maggio 1994 – VIDEO

Il capolavoro del Milan, che nella finale di Champions League del 18 maggio 1994 schianta il Barcellona di Cruijff ad Atene al termine di una gara straordinaria

E’ sempre impresa complicatissima definire una partita “perfetta”. Perché il calcio, ma più in generale lo sport, lascia sempre degli spazi per migliorare, per crescere, per limare piccoli dettagli che fanno la differenza. Ma la finale di Champions League del 18 maggio 1994 è esattamente il prototipo della partita perfetta. Una gara che il Milan ha condotto, con straordinaria autorevolezza, dal primo all’ultimo minuto. Con la forza del gioco, ma soprattutto con l’immenso talento dei campioni in rosa. Quel Milan seppe riscattare la sconfitta nella finale di Champions League dell’anno prima contro il Marsiglia. E trovò la forza di farlo dinnanzi al Barcellona, la grande favorita di quella massima competizione europea.

Quella del 1994 fu un ultimo atto storico. Il Barcellona di Cruijff, impreziosito dalle stelle Romario e Stoichkov, con il suo gioco spumeggiante. Contro il pragmatismo del Milan di Fabio Capello, che deve a affrontare la partita più importante dell’anno senza i suoi due baluardi della difesa: Franco Baresi e Billy Costacurta. La gara vedrà un’autentica lezione di calcio impartita dai rossoneri alla squadra blaugrana, che si era avvicinata alla finale con dichiarazioni alquanto spavalde. Con quella spocchia pagata a carissimo prezzo.

Il match di Atene è subito un monologo rossonero. Doppietta di Massaro nel primo tempo. Non a caso soprannominato San Massaro. Rete capolavoro di Savisevic all’inizio della ripresa e infine gol del definitivo 4-0 di Desailly. Barcellona schiantato sia sul piano del gioco che su quello atletico e Milan che conquista la sua quinta Coppa dei Campioni, nel frattempo già diventata Champions League. Ecco servita la partita perfetta, la partita dei sogni.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.