Caso Ronaldo, la replica di Der Spiegel a CR7: «I nostri documenti sono autentici»

Caso Ronaldo, la replica di Der Spiegel a CR7: «I nostri documenti sono autentici»
© foto www.imagephotoagency.it

Caso Ronaldo, la replica del settimanale tedesco Der Spiegel nei confronti dell’entourage di CR7: «I nostri documenti sono abbondanti e autentici»

Non accenna a placarsi, e come potrebbe essere, il tornado mediatico intorno alla figura di Cristiano Ronaldo in seguito all’accusa di stupro mossa nei suoi confronti dall’ex modella Kathryn Mayorga. Il penultimo capitolo della vicenda, quello andato in scena nella giornata di ieri, raccontava infatti del contrattacco mosso dall’entourage di CR7, che aveva smentito l’esistenza di documenti in cui il fuoriclasse di Madeira avrebbe raccontato alcuni dettagli del rapporto incriminato nel corso della nottata di Las Vegas di nove anni fa.

Documenti che sono stati diffusi nelle scorse ore dal settimanale tedesco “Der Spiegel“, il primo a rilanciare la notizia della denuncia da parte della Mayorga. E la redazione, in quello che attualmente rappresenta l’ultimo capitolo della vicenda, ha ribattuto alle accuse mosse dagli avvocati di Cristiano Ronaldo. Spiegando di essere in possesso «di centinaia di documenti e di non avere dubbi circa la loro autenticità. Abbiamo controllato meticolosamente le nostre informazioni, sottoponendole anche al vaglio dal punto di vista legale».