Cellino si gode Tonali: «Un marziano di 18 anni»

Cellino si gode Tonali: «Un marziano di 18 anni»
© foto www.imagephotoagency.it

L’elogio pubblico di Tonali da parte del presidente del Brescia, Cellino, che applaude le doti del centrocampista classe 2000

Sandro Tonali sta facendo molto parlare di sé in questi ultimi mesi. La convocazione in Nazionale, le prestazioni con la maglia del suo Brescia in Serie B, le numerose voci di calciomercato sul suo conto. Per il centrocampista classe 2000 nativo di Lodi, paragonato più volte an Andrea Pirlo per il passato al Brescia e il ruolo in campo, arrivano i complimenti anche da parte del presidente Massimo Cellino. Il patron del Brescia, nel corso dell’intervista che ha rilasciato ai microfoni di RMC Sport, ha elogiato pubblicamente le qualità del proprio calciatore.

Queste le parole di Cellino: «Oggigiorno è sempre più difficile trovare un calciatore italiano che giochi nelle squadre e questo è un problema che fa male. Sia alla Nazionale che al sistema calcio. La Serie B deve investire sui vivai e sui giovani, diciamo no ai prestiti estemporanei che non portano vantaggio al parco giocatori. Tonali e Pirlo sono simili nelle qualità calcistiche e nel taglio di capelli. Lui è un marziano, ha solo 18 anni ma ha una maturità e un equilibrio davvero unici. Sono diversi i talenti che abbiamo in rosa e, mi sbilancio, che magari vedremo tra qualche anno in Serie A. Brescia? Abbiamo acquistato terreni e costruito il centro sportivo, la squadra sta facendo bene anche se deve ancora far vedere le sue potenzialità».