Chiesa verso l’Inter con Marotta, alla Juve una “contropartita”

Chiesa verso l’Inter con Marotta, alla Juve una “contropartita”
© foto www.imagephotoagency.it

Accordo di non belligeranza Marotta-Paratici per gli obiettivi di calciomercato in comune: Chiesa più vicino all’Inter, Tonali più vicino alla Juventus

L’arrivo di Beppe Marotta all’Inter sta già spostando alcuni degli equilibri di mercato precedenti. Uno di questi riguarda Federico Chiesa, attaccante della Fiorentina e, secondo molti, promesso sposo della Juventus fino a qualche mese fa, ora decisamente più vicino ai nerazzurri. La ragione sarebbe da ricondursi appunto nella presenza di Marotta all’Inter a partire ufficialmente dalla prossima settimana: l’ex amministratore bianconero voleva fortemente Chiesa ai tempi della Juve ed fortemente ora lo vorrebbe all’Inter. Non che la Juventus, con Fabio Paratici, dall’altra parte abbia mollato il colpo nei confronti dell’attaccante viola, ma al momento sembra improbabile si arrivi al muro contro muro.

Sì, perché Marotta e Paratici, come già raccontato, avrebbero in qualche modo siglato un accordo di non belligeranza sul mercato: tale patto potrebbe portare Paratici, se necessario, a fare un passo indietro per Chiesa lasciando campo libero a Marotta per trattare con la Fiorentina (nulla di scontato comunque, perché le richieste viola sarebbero molto alte). I bianconeri invece? Allo stesso modo Marotta potrebbe decidere di lasciare strada a Paratici per un altro obiettivo in comune: Sandro Tonali, giovane centrocampista del Brescia seguito tanto dalla Juve quanto dall’Inter e valutato circa 25 milioni di euro. In quel caso sarebbe proprio Paratici a poter contare su di un copiscuo vantaggio rispetto all’ex mentore.