Chievo-Torino 1-3, pagelle e tabellino

ljajic palermo-torino
© foto www.imagephotoagency.it

Chievo-Torino, Serie A 2016/2017, 33ª giornata: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

CHIEVO-TORINO: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Grande Torino al Bentegodi. Gli uomini di Sinisa Mihajlovic dominano per larghissimi tratti al Bentegodi e vincono meritatamente grazie ai goal di Ljajic, Zappacost e Iago Falque. A nulla serve il goal di Pellissier per un Chievo svogliato e senza più nulla da chiedere a questo campionato.

Chievo-Torino 1-3: tabellino

MARCATORI: 6′ st Ljajic, 11′ st Zappacosta, 20′ st Pellissier, 30′ Iago Falque

CHIEVO (4-3-1-2) – Sorrentino 6; Frey 5, Dainelli 5,5, Spolli 5,5, De Paoli 6 (38 st Izco s.v.); Castro 5,5, Radovanovic 4,5, Hetemaj  5,5 (24′ st Kiyine 5,5); Birsa 5 (19′ st Gakpe 6); Pellissier 6,5, Inglese 6. Allenatore: Maran 5

TORINO (4-2-3-1) – Hart 6; De Silvestri 6 (24′ pt Zappacosta 7), Rossettini 6, Moretti 6, Avelar 6 (38′ st Barreca s.v.); Baselli 6,5 (34′ st Valdifiori s.v.), Acquah 6; Iago Falqué 7,5, Ljajic 7, Boyé 6,5; Belotti 6,5. Allenatore: Mihajlovic 6,5

CHIEVO-IL MIGLIORE

Pellissier 6,5: Il bomber clivense, nonostante l’età, è l’ultimo ad arrendersi e l’unico per larga parte del match a crederci. Il suo ottavo goal in campionato è una perla che non serve però ai suoi.

CHIEVO-IL PEGGIORE

Radovanovic 4,5: Il centrocampista non è mai in partita e proprio nel tentativo di rimonta dei suoi si fa rubare il pallone da Belotti nell’azione che porta poi al tris di Iago.

TORINO-IL MIGLIORE

Iago Falque 7,5: Dopo un periodo così così lo spagnolo torna a offrire una grandissima prova condita da un assist, un goal e tante belle giocate.

TORINO-IL PEGGIORE

Acquah 6: Difficile trovare una prestazione negativa nell’undici di Miha, ma forse è il mediano a dare qualcosa meno rispetto alle buonissime prove dell’ultimo periodo.

ARBITRO: Maurizio Mariani di Roma

NOTE: Ammoniti: Zappacosta, Kiyine

Chievo-Torino: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Torino legittima nel secondo tempo con i goal quanto fatto nel primo. Ljajic la sblocca dopo 6′ con un preciso tiro all’angolino, passano due minuti e Zappacosta raddoppia. Il Chievo non ci sta e trova la rete della speranza con Pellissier. Speranza che viene spezzata da Iago Falque che al trentesimo chiude il match. Risultato meritato per i granata che hanno dominato per gran parte della gara, Chievo con la testa alle vacanze.

49′ Finisce al Bentegodi, Chievo battuto 1 a 3 dal Torino

45′ Quattro di recupero al Bentegodi

41′ Ancora Belotti che vuole il goal personale, palla a lato di pochissimo sulla girata del Gallo

40′ Belotti sulla punizione dal limite, palla alta

38′ Finiti i cambi: Barreca per Avelar e Izco per De Paoli

35′ Giallo per Kiyine fallo su Belotti

34′ Secondo cambio per il Toro, out Baselli dentro Valdifiori

32′ Primo giallo del match per Zappacosta

30′ Goal, goal, goal la chiude il Toro con Iago Falque. Belotti porta via palla a Radovanovic e serve lo spagnolo che dal limite batte Sorrentino con un preciso rasoterra

24′ Cambio numero due per Maran, esce Hetemaj entra Kiyine

20′ Goal, goal, goal la riapre Sergio Pellissier. Su gran assist di Roberto Inglese la punta clivense batte Hart con un perfetto pallonetto

19′ Primo cambio nel Chievo out Birsa, in Gakpe

15′ Chievo frastornato dall’uno-due degli ospiti

11′ Goal, goal, goal il raddoppio del Torino con Zappacosta. Sugli sviluppi di un corner la palla arriva al terzino che di prima intenzione scarica una bomba di destro che batte Sorrentino

10′ Reazione Chievo con Inglese che lotta  riesce a far sua la sfera per poi calciare però a lato della porta di Hart

6′ Goal, goal, goal Adem Ljajic. Il serbo ben servito da Iago calcia forte nell’angolino dal limite e fa 0 a 1

3′ Meglio il Chievo in queste prime battute della ripresa, Pellissier fa una buona sponda per Birsa che calcia ma trova l’opposizione di un difensore granata

1′ Iniziato il secondo tempo al Bentegodi, nessun cambio per i due tecnici

SINTESI PRIMO TEMPO – Prima frazione di marca granata. Gli uomini di Mihajlovic fanno si dall’inizio la partita e creano diverse occasioni, migliore delle quali quella al minuto 7′ con la traversa di Boyé. Il Chievo si difende bene e riesce a rimanere sullo 0 a 0, secondo tempo tutto da vivere.

47′ Finisce qui la prima frazione di gara

45′ Due minuti di recupero

43′ Sempre e solo Toro, Belotti dopo un’azione prolungata prova una girata su uno spiovente in area, palla sul fondo

39′ Zappacosta scende sulla fascia e mette in mezzo Belotti non ci arriva, Boyé si ma calcia debolmente e conquista solamente un corner

34′ Ora nuovamente Toro, ma la punizione di Ljajic prima e il corner di Avelar poi non hanno buon esito

29′ Botta dalla distanza di Radovanovic, palla altissima

27′ Anche il Chievo è entrato in partita, dopo uno spiovente in area Inglese colpisce in qualche modo. Palla di poco a lato.

24′ Primo cambio per il Torino, De Silvestri dopo uno scontro di gioco è costretto a uscire dal campo al suo posto Zappacosta

21′ Ljajic ancora lui, conclusione a fil di palo del serbo

20′ Ci prova anche il Chievo con Frey dalla lunga distanza, la sua conclusione è però troppo centrale e facile per Hart

17′ Ancora Torino, calcio d’angolo che però viene ben messo fuori dalla difesa di casa

14′ Belotti si gira bene, ma calcia alto sopra la traversa

9′ Ancora Toro da calcio d’angolo De Silvestri impatta di testa e pallone che termina a lato di poco

7′ Traversa di Boyé! L’argentino da posizione defilata si accentra e calcia verso la porta. Pallone deviato che sbatte sul montante

4′ Gran contropiede del Torino con Ljajic che si fa metà campo palla al piede e calcia verso la porta, Sorrentino ben posizionato devia lateralmente

3′ Il Chievo manovra bene, Pellissier pesca Inglese che calcia a rete colpendo il palo. Mariani ferma tutto per fuorigioco dubbio

Mariani fischia è iniziata Chievo-Torino

Un minuto di silenzio per Michele Scarponi, scomparso ieri in un drammatico incidente stradale

Squadre in campo al Bentegodi, è tutto pronto

Si avvicina il calcio d’inizio allo Stadio Bentegodi per il match tra i padroni di casa del Chievo Verona e il Torino. Tra pochi minuti via alla diretta live. Tra i clivensi unica novità l’esordio dal primo minuto del giovanissimo De Paoli, classe ’97. Sorprese tra i granata: out Zappacosta e Barreca dentro De Silvestri e dopo lunghissimo periodo Avelar che torna titolare, mentre è confermato il 4-2-3-1 con Boyé in campo e Maxi in panchina.

Chievo-Torino: formazioni ufficiali

CHIEVO (4-3-1-2) – Sorrentino; Frey, Dainelli, Spolli, De Paoli; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pellissier, Inglese. In panchina: Seculin, Confente, Cesar, Pogliano, Troiani, Bastien, Kiyine, Izco, de Guzman, Rabbas, Gakpé. Allenatore: Maran
TORINO (4-2-3-1) – Hart; De Silvestri, Rossettini, Moretti, Avelar; Baselli, Acquah; Iago Falqué, Ljajic, Boyé; Belotti. In panchina: Padelli, Cucchietti, Castan, Carlao, Zappacosta, Valdifiori, Barreca, Gustafson, Maxi Lopez, De Luca, Rossetti. Allenatore: Mihajlovic

Chievo-Torino: probabili formazioni e prepartita

CHIEVO (4-3-1-2) – Sorrentino; Frey, Dainelli, Spolli, Izco; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pellissier, Inglese. In panchina: Seculin, Bressan, Cesar, Troiani, Bastien, Kiyine, De Paoli, de Guzman, Gakpé. Allenatore: Maran
TORINO (4-2-3-1) – Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Barreca; Baselli, Acquah; Iago Falqué, Ljajic, Boyé; Belotti. In panchina: Padelli, Cucchietti, Ajeti, De Silvestri, Avelar, Valdifiori, Benassi, Gustafson, Maxi Lopez. Allenatore: Mihajlovic

In conferenza stampa il tecnico gialloblu Rolando Maran ha presentato la sfida contro la formazione di Sinisa Mihajlovic: «Abbiamo fuori tanti giocatori: Gamberini, Gobbi, Cacciatore, Sardo e Rigoni; mentre abbiamo recuperato Seculin. Ma la cosa più importante sarà debellare il rischio di restare senza ambizioni, andando a impoverire una stagione condotta fin qui nel migliore dei modi: non sarà facile, domani, perché affrontiamo una squadra forte e temibile, ma con la prestazione spesso i risultati arrivano. Abbiamo fatto autocritica. La squadra ha lavorato bene, ma la testa ora va messa in campo. Domani mi aspetto una gara complicata, il Toro ha dalla sua molte giocate e parecchie soluzioni. Dovremo essere cattivi e determinati per portare a casa il risultato che vogliamo. Quest’anno abbiamo portato a casa molte volte il risultato, e siamo ancora a ridosso di squadre più blasonate di noi, e con organici molto differenti. Dobbiamo ricordarci di come avevamo giocato prima di queste ultime gare non fatte come avremmo dovuto. Rammarico? Sì: avessimo avuto posizioni diverse, in passato, avremmo sicuramente fatto meglio. Avremmo avuto più slancio a superare certi ostacoli. Invece ora siamo una squadra sempre più contratta e con meno entusiasmo».

Sinisa Mihajlovic è intervenuto nella consueta conferenza stampa in cui ha presentato il match recriminando a se stesso e alla sua squadra molti errori che non hanno permesso ai granata di avere una migliore posizione in classifica: «Non sarà facile domani, il Chievo è una squadra fisica, molto organizzata sulle palle inattive. Loro vengono da quattro sconfitte e vorranno vincere ma anche noi vogliamo recuperare i punti che abbiamo perso contro il Crotone. In questa stagione abbiamo numeri migliori rispetto a quelli dello scorso anno ma abbiamo concretizzato di meno, molte volte abbiamo portato a casa meno di quanto meritassimo, gli avversari ci hanno punito alla prima occasione. Dobbiamo essere più cattivi nel segnare e nel non far segnare gli altri. Penso anche ai punti persi con le ultime in classifica come Pescara, Crotone ed Empoli dove abbiamo portato a casa solo un punto. Avremmo, senza queste distrazioni, potuto avere dieci punti in più ma se non ci sono la colpa è la nostra perché non possiamo sempre stradominare le partite per vincere». 

Chievo-Torino: i precedenti del match

Chievo Verona e Torino si sono affrontate 17 volte in Serie A. Le statistiche sono a favore dei granata che di questi precedenti  ne hanno vinto 7, mentre i clivensi sono fermi a 5 così come sono 5 le gare terminate in parità. Ultimo incrocio quello del girone d’andata quando la squadra di Mihajlovic si impose per 2 a 1 sui gialloblù. Mentre ultimo scontro al Bentegodi è quello del 23 settembre 2015 terminato con il punteggio di 1 a 0 in favore dei padroni di casa.

Chievo-Torino: l’arbitro del match

Arbitro dell’incontro sarà il signor Maurizio Mariani della sezione di Roma. Il fischietto laziale ha già arbitrato 14 volte in questa Serie A 2016/2017. Due i precedenti con il Torino, uno con il Chievo Verona. Per i granata una sconfitta, alla seconda giornata contro l’Atalanta a Bergamo, e una vittoria 5 a 1 sul Cagliari il 5 novembre 2016. Per i clivensi un unico incrocio positivo con Mariani il 18 dicembre, vittoria 2 a 1 sulla Sampdoria.

Chievo-Torino Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa dalle ore 15 come di sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 3 (anche in HD). Non è tutto, perché Chievo-Torino andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite l’app e Sky Go. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai con la celebre trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”.