Chievo-Udinese 0-2: pagelle e tabellino – Serie A 2018/2019

Chievo-Udinese 0-2: pagelle e tabellino – Serie A 2018/2019
© foto www.imagephotoagency.it

Chievo-Udinese, 5ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazione ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Chievo e Udinese si affronteranno per la 5ª giornata di Serie A. I padroni di casa sono ancora ala ricerca della prima vittoria e di punti che li possano far allontanare dall’ultimo posto in classifica. I bianconeri invece vengono dal pareggio interno contro il Torino e saranno sicuramente determinati a ritrovare i tre punti.


Chievo-Udinese 0-2: il tabellino

MARCATORI: st 30′ De Paul, 44′ st Lasagna

CHIEVO VERONA (4-3-2-1): Sorrentino 6.5; Cacciatore 5.5, Tomovic 5, Bani 6 (22′ st Rosettini 5.5), Barba 5.5; Rigoni 5.5, Radovanovic 6, Obi 5.5; Birsa 6, Giaccherini 6; Stepinski 5.5. All. D’Anna

UDINESE (4-3-1-2): Scuffet 7; Stryger Larsen 6, Ekong 6, Nuytnick 6, Samir 6.5; Behrami 6, Mandragora 5.5 (43′ st Barak ng), Fofana 6,5; De Paul 8; Pussetto 5.5 (12′ st Machis 5.5), Teodorczyk 5.5 (21′ st Lasagna 6.5). All. Velazquez

ARBITRO: Pairetto

NOTEAMMONITI: Behrami, Giaccherini

LE PAGELLE 

CHIEVO IL MIGLIORE

SORRENTINO 6.5 – E’ vero che prende due gol, ma è anche protagonista di diversi interventi che rendono il passivo meno amaro. Il suo contributo come sempre non manca.

CHIEVO IL PEGGIORE

TOMOVIC 5 – Pessima prestazione per l’ex Fiorentina, che fatica molto in questa gara. Spesso fuori posizione, non riesce a limitare gli avanti avversari.

UDINESE IL MIGLIORE 

DE PAUL 8 – Strepitoso. Gioca una grande partita, ricca di spunti e accelerazioni improvvise. Il gol poi è un’autentica perla. Nel finale fa segnare anche Lasagna.

UDINESE IL PEGGIORE 

MANDRAGORA 5.5 – Non il migliore dei rientri. E’ apparso un po’ spaesato e fuori dal gioco. Non riesce ad incidere e a rendersi pericoloso.

 

Chievo-Udinese: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa succede tutto nel finale. I primi trenta minuti infatti sono avarissimi di emozioni, se non per una conclusione di Teodorczyck che sfiora la traversa. Poi sale in cattedra Rodrigo De Paul che sblocca la gara con un bellissimo tiro dalla distanza. Poi ci pensa Scuffet a tenere in piedi i suoi, con due grandi parate su Rigoni. nel finale arriva anche lo 0-2 di Lasagna a chiudere i giochi.

49′ st – Fischia Pairetto. Vince l’Udinese 0-2

44′ st – Goooool! Dall’altra parte De Paul trova l’inserimento di Lasagna, che solo davanti a Sorrentino non sbaglia

43′ st – Ancora Scuffet si distende a dire di no al destro a giro di Giaccherini dal limite

42′ st – Rigoni va vicinissimo al gol con un colpo di testa da posizione ravvicinata che Scuffet tocca e alza sulla traversa. Si salva l’Udinese

38′ st – Fofana ha la grande chance di raddoppiare, ma il suo tiro a botta sicura, viene murato dalla difesa

36′ st – Giaccherini trova un solissimo Rigoni sul secondo palo, ma il numero 4 del Chievo manca clamorosamente l’impatto con il pallone

33′ st – Terzo cambio per D’Anna che inserisce Pelissier al posto di Obi

30′ st – Goooooool! De Paul la sblocca con un destro bellissimo dalla grande distanza che non lascia scampo a Sorrentino

28′ st – Termina la partita di un positivo Birsa, dentro a suo posto Leris

25′ st – Scuffet! Salva a mano aperta sul colpo do testa ravvicinato di Stepinski

24′ st – Lasagna, impegna subito Sorrentino, con un diagonale da posizione defilata che non crea problemi

22′ st – Primo cambio forzato per D’Anna: Bani non riesce a continuare per un problema fisico, al suo posto Rossettini

21′ st – Secondo cambio nell’Udinese: è il momento di Lasagna, che rileva Teodorczyk, cambia tutto l’attacco Velazquez

17′ st – Primo cambio per Velazquez: dentro Machis e fuori Pussetto, tatticamente non cambia nulla

15′ st – Buona occasione ora da fermo per l’Udinese, va De Paul: palla a cercare Samir, il brasiliano era però partito in offside

13′ st – Risponde subito Stepinski, che gira di testa il cross di Cacciatore. Attento Scuffet

12′ st – Teodorczyck sfiora il gol con il tiro al volo. ma la palla esce di pochissimo sulla traversa

9′ st – Giaccherini prova a scappar via a sinistra, ma lo chiude benissimo Larsen

2′ st – Subito De Paul imbecca Mandragora in area di rigore, diagonale che esce di poco

1′ st – Fischia Pairetto, inizia il secondo tempo al Bentegodi

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo a due facce al Bentegodi. Parte forte il Chievo che tiene in mano il pallino del gioco e cerca di sfondare e di trovare il gol del vantaggio. Alla lunga però riprende campo l’Udinese, che ha l’occasione migliore per sbloccare la gara, ma il tiro di Fofana si stampa sula traversa, e sulla ribattuta Teodorczyck non riesce a ribadire in rete. Nel finale ci prova Stepinski da centro area, ma Scuffet è attento. Si va dunque a riposo sullo 0-0.

45′ pt – Fischia Pairetto, finisce il primo tempo a Verona

41′ pt – Giaccherini prova a cercare la porta direttamente da calcio di punizione, palla altissima

39′ pt – Tomovic ha una ghiotta chance su anglo di Birsa, ma manda alto sul secondo palo

35′ pt – De Paul semina il panico in mezzo al campo, alla fine viene steso e guadagna un’interessante punizione

33′ pt – Samir, prende il fondo e crossa arretrato, Larsen non riesce a calciare

30′ pt – Tarversa! Traversa dell’Udinese con Fofana che si gira in un secondo e calcia da centro area, la alla sbatte sul legno, poi Teodorczyck non riesce a ribadire in rete

27′ pt – Va Birsa: palla che si impenna sulla barriera, Scuffet respinge con i pugni, Obi raccoglie e serve Stepinski, che si gira e calcia, para Scuffet

26′ pt – Prova a riaffacciarsi in avanti il Chievo che ora guadagna una bella punizione dal limite con Rigoni

24′ pt – Bani spedisce in angolo un pericoloso traversone di Larsen, sta crescendo di toni l’Udinese

22′ pt – Pussetto testa i riflessi di Sorrentino sul primo palo, bravo il numero 1 clivense a dirgli di no

19′ pt – Lancio lungo di Ekong a cercare l’inserimento di Mandragora, colpo di testa debole che Sorrentino blocca senza problemi

14′ pt – Insiste il Chievo con Giaccherini, finta e cross, allontana Behrami ben appostato in area

12′ pt – Bell’iniziativa di Birsa che salta Behrami e apre per Cacciatore, cross basso, Ekong anticipa bene Stepinski

10′ pt – Prova a farsi vedere anche l’Udinese con una bella triangolazione tra Mandragora e Samir, cross di quest’ultimo deviato in angolo

5′ pt – Chievo che è partito meglio e cerca il vanatggio

1′ pt – Fischia Pairetto, comincia Chievo-Udinese


Chievo-Udinese: formazioni ufficiali

Ecco le scelte ufficiali dei due allenatori. D’Anna conferma il 4-2-3-1 con Birsa e Giaccherini a supporto di Stepinski. In mezzo al campo scelto Obi con Radovanovic e Rigoni. Torna poi Cacciatore sulla fascia destra che va a completare la difesa formata da Barba, Bani e Tomovic. Invece Velazquez alla fine si affida al 4-3-1-2 con De Paul ad agire da trequartista alle spalle di Pussetto e Teodorczyk. Difesa molto bloccata con Striger Larsen e Samir sulle fasce, Nuytnick ed Ekong nel centro.

CHIEVO VERONA (4-3-2-1): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Bani, Barba; Rigoni, Radovanovic, Obi; Birsa, Giaccherini; Stepinski. All. D’Anna

UDINESE (4-3-1-2): Scuffet; Stryger Larsen, Ekong, Nuytnick, Samir; Behrami, Mandragora, Fofana; De Paul; Pussetto, Teodorczyk. All. Velazquez

 


Chievo-Udinese: probabili formazioni e pre-partita

D’Anna sembra intenzionato a schierare il suo Chievo con il 4-3-2-1. Sorrentino in porta, difeso da Cacciatore, Tomovic, Bani e Barba. Centrocampo composto da Rigoni, Radovanovic e il neo acquisto Obi, con Birsa e Giaccherini ad agire alle spalle dell’unica unta Stepinski. Velazquez risponde con 4-3-3, dove toccherà al tridente MachisLasagnaDe Paul cercare di scardinare la difesa clivense.

 


Chievo-Udinese: i precedenti del match

L’Udinese è in vantaggio negli scontri totali contro il Chievo Verona, con un parziale di 11 vittorie e 8 sconfitte. Sul campo dl Bentegodi però le due squadre si dividono la posta con 4 successi ciascuno. L’ultimo precedente in terra veneta risale alla passata stagione, quando il gol di Radovanovic e l’autogol di Tomovic chiusero la gara sull’1-1

 


Chievo-Udinese: l’arbitro del match

Sarà Luca Pairetto, 34 enne della sezione di  Nichelino l’arbitro di questo Chievo-Udinese. Pairetto è in Serie A dal 2016 e d ha già raccolto 36 presenze in massima serie. Ad aiutarlo nel compito di questo pomeriggio ci saranno gli assistenti Alassio e Di Vuolo e il quarto uomo Manganelli.


Chievo-Udinese Streaming: dove vederla in tv

Chievo-Udinese sarà trasmessa a partire dalle ore 15 in diretta streaming per pcsmartphonetabletsmart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN.