Classifica marcatori Mondiale 2018: Kane capocannoniere, ecco chi c’è alle sue spalle

Classifica marcatori Mondiale 2018: Kane capocannoniere, ecco chi c’è alle sue spalle
© foto www.imagephotoagency.it

Classifica marcatori Mondiale 2018: tutti i gol della kermesse in Russia

Il capocannoniere dei Mondiali 2018 in Russia è Harry Kane. Al secondo posto ci sono Ronaldo, Lukaku, Cheryshev, Griezmann e Mbappé a quota 4 reti. Ecco la classifica marcatori del Mondiale in Russia:

6 GOL: Kane Harry (Inghilterra)

4 GOL: Ronaldo Cristiano (Portogallo), Romelu Lukaku (Belgio), Cheryshev Denis (Russia), Griezmann Antoine (Francia), Mbappé Kilyan (Francia)

3 GOL: Costa Diego (Spagna), Edinson Cavani (Uruguay), Dzyuba Artem (Russia), Hazard Eden (Belgio), Perisic Ivan (Croazia), Mandzukic Mario (Croazia)

2 GOL: Jedinak Mile (Australia), Modric Luka (Croazia), Coutinho Philippe (Brasile), Musa Ahmed (Nigeria), Stones John (Inghilterra), Suarez Luis (Uruguay), Salah Mohamed (Egitto), Granqvist Andreas (Svezia), Heung-Min Son (Corea del Sud), Yerry Mina (Colombia), Aguero Sergio (Argentina), Neymar (Brasile), Inui Takashi (Giappone), Pogba Paul (Francia)

GOL: Gazinskiy Yuri (Russia), Golovin Aleksandr (Russia), Gimenez José Maria (Uruguay), Nacho (Spagna), Finnbogason Alfred (Islanda), Poulsen Yussuf (Danimarca), Kolarov Aleksandar (Serbia), Lozano Hirving (Messico), Zuber Steven (Svizzera), Mertens Dries (Belgio), Sassi Ferjani (Tunisia), Dylan Bronn (Tunisia), Kagawa Shinji (Giappone), Osako Yuya (Giappone), Quintero Juan Fernando (Colombia), Niang M’Baye (Senegal), Krychowiak Grzegorz (Polonia), Eriksen Christian (Danimarca), Rebic Ante (Croazia), Ivan Rakitic (Croazia), Mitrovic Aleksandar (Serbia), Xhaka Granit (Svizzera), Shaqiri Xherdan (Svizzera), Michy Batshuayi (Belgio), Wahbi Khazri (Tunisia), Vela Carlos (Messico), Hernandez Javier (Messico), Reus Marco (Germania), Kroos Toni (Germania), Toivonen Ola (Svezia), Lingard Jesse (Inghilterra), Baloy Felipe (Panama), Mané Sadio (Senegal), Wagué Moussa (Senegal), Honda Keiseuke (Giappone), Falcao Radamel (Colombia), Cuadrado Juan Guillermo (Colombia), Laxalt Diego (Uruguay), Al Faraj Salman (Arabia Saudita), Al Dossari Salem (Arabia Saudita), Quaresma Ricardo (Portogallo), Ansarifard Karim (Iran), Isco (Spagna), Aspas Iago (Spagna), Boutaib Khalid (Marocco), En-Nesyri (Marocco), Carillo André (Perù), Guerrero Paolo (Perù), Messi Lionel (Argentina), Meza Maximiliano (Argentina), Moses Victor (Nigeria), Sigurdsson Gylfi (Islanda), Badelj Milan (Croazia), Augustinsson Ludwig (Svezia), Alvarez Edson (Svezia), Young-Gwon Kim (Corea del Sud), Marcelo (Brasile), Thiago Silva (Brasile), Dzemaili Blerim (Svizzera), Drmic Josip (Svizzera), Waston Kendall (Costa Rica), Bednarek Jan (Polonia), Januzaj Adnan (Belgio), Ben Youssef Syam (Tunisia), Khazri Wahbi (Tunisia), Pavard Benjamin (Francia), Mercardo Gabriel (Argentina), Di Maria Angel (Argentina), Pepe (Portogallo), Jorgensen Mathias (Danimarca), Firmino Roberto (Brasile), Haraguchi Genki (Giappone), Vertonghen Jan (Belgio), Fellaini Marouane (Belgio), Chadli Nacer (Belgio), Forsberg Emil (Svezia), Varane Raphael (Francia), Renato Augusto (Brasile), De Buyne Kevin (Belgio), Maguire Harry (Inghilterra), Alli Dele (Inghilterra), Kramaric Andrej (Croazia), Vida Domagoj (Croazia), Fernandes Mario (Russia), Umtiti Samuel (Francia), Trippier Kieran (Inghilterra), Meunier Thomas (Belgio)

Classifica marcatori Mondiale Russia 2018

Fino al Mondiale 2018 sono stati 29 i giocatori provenienti da 19 Paesi ad aver avuto l’onore di diventare capocannonieri delle precedenti edizioni della Coppa del Mondo. L’argentino Guillermo Stabile è stato il primo con 8 reti segnate in Uruguay nel 1930. Il colombiano James Rodriguez è stato l’ultimo con 6 reti in Brasile 2014. Just Fontaine detiene il record per il maggior numero di gol in una sola Coppa del Mondo: 13 reti in Svezia nel 1958. Gerd Muller è il secondo con 10 gol a Messico 1970.

Le 32 nazionali qualificate in Russia sono: Russia, Arabia Saudita, Egitto, Uruguay (Girone A); Portogallo, Spagna, Marocco, Iran (Girone B); Francia, Australia, Perù, Danimarca (Girone C); Argentina, Islanda, Croazia, Nigeria (Girone D); Brasile, Svizzera, Costarica e Serbia (Girone E); Germania, Messico, Svezia, Corea del Sud (Girone F); Belgio, Tunisia, Inghilterra, Panama (Girone G); Polonia, Senegal, Colombia, Giappone (Girone H).