Lazio-Juventus, finale amarcord: quando Corradi e Matri erano re

juventus lazio coppa italia 2015
© foto www.imagephotoagency.it

Coppa Italia, Lazio-Juventus è un film già visto. Negli ultimi quindici anni è la finale che si è ripetuta più spesso dopo Roma-Inter e i precedenti per adesso dicono parità: un po’ di statistiche e di curiosità

Finale Coppa Italia: Lazio-Juventus all’ultimo atto è tutto fuorché un’anomalia. Dal 2003-04 a oggi è la partita che in finale si è ripetuta più volte, fatta eccezione per Roma-Inter: cinque volte giallorossi contro nerazzurri, tre (considerando anche quella del 2 giugno prossimo) per Lazio e Juve. Nelle due finali, una nel 2003-04 e una nel 2014-15, il bilancio dei risultati è perfettamente in parità: una vittoria a testa e un pari. Sì perché tredici anni fa la finale era ancora disputata sulla doppia gara e all’epoca la Lazio trionfò con un successo tra le mura amiche e un pari allo Stadio Delle Alpi. La Juve invece ha avuto la meglio in “trasferta” undici anni dopo in una partita decisa solamente ai tempi supplementari. Andiamo a vedere come si sono comportate nei precedenti sia la Lazio che la Juventus.

Coppa Italia, Lazio-Juventus 2003-04: Fiore di maggio

Marcello Lippi guida la Juventus in una delle sue stagioni peggiori, in campionato è staccatissima dal Milan e le rimane solo la Coppa Italia per sperare di alzare un trofeo a fine anno, il secondo dopo la Supercoppa Italiana nel caldo torrido statunitense. La Lazio arriva alla finale di andata di marzo con la testa al derby con la Roma e una classifica in Serie A non troppo entusiasmante. Il match è un monologo biancoceleste e Stefano Fiore con una doppietta lancia la Lazio che, col vento in poppa, si vedrà rinviare la famosa stracittadina dei tifosi in campo a chiedere di annullare l’incontro. Il ritorno di disputa a maggio e la Juventus sembra essere rinvigorita, tanto che con Trezeguet e Del Piero riesce a portarsi sul due a zero e a riequilibrare il parziale, ma Corradi e ancora Fiore negli ultimi venti minuti portano la Coppa Italia a Roma. Quel Simone Inzaghi che cambia la partita di ritorno, un po’ di anni dopo si troverà a giocare la finale da allenatore.

Coppa Italia, Lazio-Juventus 2014-15: Matri da legare

La Lazio di Stefano Pioli vive in campionato un’annata straordinaria che la porterà ai playoff di Champions League; la Juventus di Massimiliano Allegri arriva all’Olimpico in odore di Triplete, con lo Scudetto in saccoccia e il volo prenotato per Berlino contro il Barcellona. La partita si sblocca con un colpo di testa di Radu su punizione di Cataldi dopo quattro minuti. Passano sette giri di orologio e Chiellini pareggia in un insolito derby tra difensori, pure lui dopo calcio piazzato ma con una girata da bomber. La Lazio attacca, la Juventus pure: si arriva ai supplementari con le squadre stremate ma al termine di novanta minuti bellissimi. I successivi trenta saranno sportivamente drammatici. Prima Djordjevic fa esultare la lazio biancoceleste con un tiro da fuori che centra entrambi i pali, poi Matri manda in visibilio Allegri in vista di un Triplete che non arriverà a causa di un certo Leo Messi.

Non solo Coppa Italia, Lazio-Juventus: la bonus track

Juventus e Lazio si sono affrontate per ben cinque volte nella storia in una finale. In Coppa Italia in due circostanze e in Supercoppa Italiana nelle restanti tre. La prima fu nell’estate 1998 in un Delle Alpi semivuoto: Lazio avanti con Nedved, pari di Del Piero a tempo scaduto ma nel recupero Conceicao dà la coppa ai capitolini. Le altre due sono più recenti, entrambe vinte dalla Juventus. La prima allo Stadio Olimpico nell’agosto 2013 fu un rotondo quattro a zero per i ragazzi di Conte, con gol di Pogba, Chiellini (bestia nerissima della Lazio), Lichtsteiner e Tevez. La seconda invece si è giocata a Shanghai l’8 agosto 2015 e sancì l’esordio di Mandzukic e Dybala in bianconero. Andarono entrambi a segno nel due a zero finale. Con la Vecchia Signora in vantaggio sulla seconda in Serie A, ci sono tutti i presupposti per pensare che anche la prossima Supercoppa sarà una sfida tra Juventus e Lazio.