Cristiano Ronaldo, respinto l’appello del Real Madrid sulle cinque giornate di squalifica

Cristiano Ronaldo, respinto l’appello del Real Madrid sulle cinque giornate di squalifica
© foto www.imagephotoagency.it

Respinto l’appello del Real Madrid: Cristiano Ronaldo potrà tornare in campo il 20 settembre dopo aver superato le cinque partite di squalifica

Il Tribunale amministrativo dello sport ha respinto il ricorso in appello del Real Madrid sulle cinque giornate di squalifica a Cristiano Ronaldo. Al calciatore portoghese, espulso per una spinta all’arbitro nella finale d’andata della ‘Supercopa‘ contro il Barcellona, fu comminata la squalifica per la partita di ritorno più 4 partite di Liga. Un provvedimento contestato dalla società madridista e dallo stesso giocatore; il Real aveva già fatto ricorso al ‘Comitè de Competicion’ della Federcalcio spagnola, vedendoselo respingere. Adesso, anche l’appello al Tas ha dato esito negativo: Ronaldo potrà rientrare in campo il 20 settembre contro il Betis Siviglia nella quinta giornata di Liga.