Cutrone record: è il più giovane italiano in doppia cifra nelle competizioni europee

Cutrone record: è il più giovane italiano in doppia cifra nelle competizioni europee
© foto www.imagephotoagency.it

Patrick Cutrone, attaccante del Milan, è diventato il più giovane calciatore italiano a raggiungere la doppia cifra in Europa

Patrick Cutrone continua a segnare e continua a macinare record su record. L’attaccante classe 1998 è considerato uno dei Golden Boys del calcio italiano e il Milan si gode il frutto del suo vivaio. Il giovane centravanti vuole segnare, segnare e segnare. Con il gol messo a segno ieri sera contro il Dudelange, Patrick Cutrone ha trovato la decima rete assoluta in Europa League (4 gol quest’anno, 4 gol lo scorso anno più altri due, sempre nella passata stagione, nelle qualificazioni di Europa League). E’ lui il miglior marcatore della storia rossonera nella competizione.

Con i 10 gol realizzati in un anno e mezzo, Patrick, a 20 anni, 10 mesi e 20 giorni, è diventato il più giovane calciatore italiano a raggiungere la doppia cifra nelle competizioni europee. L’attaccante rossonero è entrato nell’élite del calcio italiano, superando grandi nomi, mostri sacri del nostro calcio. Che sia di buon auspicio per Patrick e per tutto il calcio italiano che ha bisogno di giovani di belle speranze per rilanciarsi. Ecco, in ordine, i mostri sacri battuti da Patrick: SandroMazzola (22 anni, 6 mesi e 4 giorni); PierinoPrati (22 anni, 5 mesi e 15 giorni); Alex Del Piero (21 anni, 11 mesi e 21 giorni); RobertoBettega (21 anni, 11 mesi e 11 giorni). Non male.