De Boer: «Agisco passo dopo passo, siamo forti»

© foto www.imagephotoagency.it

Frank de Boer parla del suo arrivo all’Inter al posto di Roberto Mancini ed analizza la crescita della squadra: ecco le sue parole

Dopo un avvio a dir poco claudicante, Frank de Boer sta prendendo in mano la sua Inter. La formazione nerazzurra ha raccolto 10 punti nelle ultime quattro gare di campionato ed è attesa domani dalla sfida contro lo Sparta Praga, valida per la 2^ giornata della fase a gironi. Intervistato da NOS, il tecnico olandese ha parlato del suo arrivo a Milano ma non solo.

LE PAROLE DEL TECNICO – L’analisi dell’allenatore dell’Inter«L’inizio è stato difficile, ho preso il posto di un tecnico italiano. Ho avvertito da subito la pressione addosso, non è possibile arrivare qui come un elefante in una cristalleria. La Nazionale italiana è diventata nel 2006 campione del Mondo e adesso vengono qui gli olandesi a dirci come si fa? Per questo motivo faccio le cose passo dopo passo. Qui all’Inter anche una partitella di pallamano mi fa tirare fuori dalla squadra rande divertimento, mentre all’Ajax era il contrario. Il gioco? Dovremmo fare meglio dal punto di vista delle posizioni, ma i ragazzi sono forti quando siamo sotto pressione e dobbiamo giocare il pallone».