De Boer: «Vogliamo vincere l’Europa League»

De Boer: «Vogliamo vincere l’Europa League»
© foto www.imagephotoagency.it

Frank de Boer, allenatore dell’Inter, è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match di Europa League contro lo Sparta Praga

Le parole di FrankdeBoer, allenatore dell’Inter, in vista di SpartaPraga – Inter, match di EuropaLeague in programma domani sera: «Dobbiamo vedere come stiamo fisicamente. Uno come Santon è rimasto a casa perché non può giocare tre gare di seguito, non è abituato. Devo vedere come stanno tutti quanti, domani ho cambi ma ho una squadra equilibrata e forte. In gol solo con Icardi e Perisic? Non sono preoccupato, prima o poi segneranno anche gli altri giocatori perché abbiamo una rosa valida. Brozovic non convocato? Dobbiamo andare con calma, fare tutto passo dopo passo. Lui ha sbagliato e l’abbiamo perdonato ma ci vuole tempo. Cambio di allenatore nello Sparta? Complica un po’ le cose perché non sappiamo cosa potranno fare domani ma ho giocatori preparati che possono prevedere qualsiasi situazioni e ho molta fiducia in loro».

IL COMMENTO – Prosegue l’allenatore olandese dell’Inter: «Europa League? Noi vogliamo vincere la coppa ma ci sono molte partite ma dobbiamo andare avanti con calma e pensare partita dopo partita. Ci attendiamo una sfida importante tra due squadre che non hanno ancora vinto in Europa, quindi sarà una sfida determinante per entrambe le formazioni. Giovani? Per me contano le qualità dei giocatori non l’età e ogni giocatore deve dimostrare il massimo in allenamento e quando fanno questo per me non ci sono dubbi nel metterli poi in campo perché l’Inter investe molto nei giovani e questi sono i risultati. Ci sono due giovani della Primavera in prima squadra ed è importante per la società. Io non guardo l’età di un giocatore ma guardo i loro atteggiamenti perché per me sono tutti uguali. Giocatori non inseriti nella lista a causa del FPF? Non piango, sono contento dei giocatori che ho a disposizione».