Dembelé-Inter: discorso aperto. Chiuso quello per Rafinha

Dembelé-Inter: discorso aperto. Chiuso quello per Rafinha
© foto www.imagephotoagency.it

Il club nerazzurro lavora su più fronti. Non sembrano esserci speranze per Rafinha, ci sono grandi speranze invece per Dembelé

Eder sta per lasciare l’Inter per andare in Cina, allo Jiangsu. Dalla Cina potrebbero arrivare altre buone notizie per il club interista che, dopo i 5 milioni guadagnati dalla cessione di Eder, potrebbe ‘guadagnare’ un altro nuovo acquisto. Domani chiuderà i battenti il mercato cinese e all’orizzonte non sembrano materializzarsi offerte cinesi per Mousa Dembelé, diventato l’obiettivo numero uno per il centrocampo interista. Sistemata la questione Eder, l’Inter resterà comunque sintonizzata sulle trattative del mercato asiatico, per capire le intenzioni del centrocampista belga.

Il giocatore ha estimatori in Cina e vorrebbe andare a giocare nel campionato cinese ma solo se dovessero arrivare offerte indecenti. In caso contrario, la prima opzione rimane l’Inter che potrebbe offrirgli due anni di contratto in Serie A e altri due in Cina, con l’aiuto dello Jiangsu Suning. Ausilio però dovrà convincere il Tottenham ad accettare la formula del prestito, anche oneroso, e soprattutto il diritto di riscatto. Una formula che non vincolerebbe il club nerazzurro in ottica Fair Play, una formula non particolarmente gradita all’estero. Intanto sembra essersi chiusa la parentesi Rafinha: il giocatore non tornerà in nerazzurro.