Dybala e i paragoni: «Sarà difficile sostituire Messi»

Dybala e i paragoni: «Sarà difficile sostituire Messi»
© foto www.imagephotoagency.it

La Joya bianconera, Dybala, con umiltà sulle parole del ct Bauza: «Più che rimpiazzare Messi cercherò di tappare il buco che lascia con la sua assenza»

Le parole di Edgardo Bauza, commissario tecnico della Nazionale argentina, non lasciano scampo a fraintendimenti. Secondo il ct dell’Albiceleste, infatti, Paulo Dybala è l’erede di Lionel Messi e ne ha esaltato le qualità dell’attaccante della Juventus che è tornato a segnare sia in Champions League che in Serie A. Per Bauza, dunque, Dybala è cresciuto tanto nelle ultime apparizioni e i numeri sono dalla sua parte per poter giocare nella posizione di Messi, attualmente infortunato.

LE PAROLE – Di seguito le dichiarazioni di Dybala in vista della partita con il Perù: «Più che rimpiazzare Messi cercherò di tappare il buco che lascia con la sua assenza, tutti sappiamo ciò che rappresenta Messi, è un calciatore importantissimo, ma abbiamo tanti giocatori in grado di far male come Higuain, Aguero e Di Maria. Il mister sta cercando un sostituto di Leo e se dovesse toccare a me cercherò di fare ciò che richiede la sua posizione. Se giocherò come nella Juventus? Più o meno sì, cercherei di stare un po’ più dietro defilato a destro in modo da trovarmi con il mio piede preferito».