Dybala, Marotta sincero: «Clausola? Se vuole andare via troverà il modo»

Dybala, Marotta sincero: «Clausola? Se vuole andare via troverà il modo»
© foto www.imagephotoagency.it

L’amministratore delegato della Juventus, prima della partita col Crotone, ha parlato di mercato e non solo

Prima della partita tra Juventuse Crotone, l’amministratore delegato Beppe Marotta ha parlato dei temi caldi riguardanti il pianeta bianconero. Intervistato da Premium Sport, l’ad della Vecchia Signora ha risposto alle domande su Dybala, dicendosi contrario all’inserimento di una clausola rescissoria per blindare l’argentino: «Clausola alla Messi? E’ uno strumento popolare in Spagna, io sono contrario. Quando un giocatore vuole andare via, trova il modo di andare via. Se la clausola di Icardi è congrua? Ogni anno nel mercato vediamo valutazioni illogiche: dipende anche dal numero degli acquirenti. Non c’è dubbio che Icardi abbia un grande valore e l’Inter fa bene a tenerselo stretto».

Marotta ha espresso il suo pensiero anche sull’esordio di Howedes: «Penso che la difesa sia sempre sul banco degli imputati. Ma è la fisionomia della squadra ad essere diversa, siamo il miglior attacco del campionato. Di sicuro un solo elemento non può risolvere i nostri problemi, la squadra esprime un equilibrio tra i gol fatti e quelli subiti».