Connettiti con noi

News

Emergenza Coronavirus, Nba: accordo vicino per il taglio del 25% degli stipendi

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

In Nba sembra vicino l’accordo per tagliare il 25% degli stipendi agli atleti: il campionato è fermo dall’11 marzo

Secondo quanto riportano fonti americane, la NBA sarebbe vicina a raggiungere l’accordo per tagliare del 25% lo stipendio degli atleti. L’accordo fornirebbe una graduale riduzione degli stipendi dei giocatori qualora la clausola di “forza maggiore” prevista dal contratto collettivo venisse applicata in seguito alla cancellazione delle partite della stagione regolare.

Nonostante il più importante campionato al mondo di basket sia fermo dall’11 marzo, i giocatori hanno continuato a ricevere i loro stipendi senza riduzioni e li riceveranno anche il prossimo 1 maggio. L’accordo prevede che i soldi sarebbero accantonati e versati ai giocatori se la stagione dovesse riprendere e chiudersi con tutti gli incontri in programma giocati. In caso contrario, le squadre tratterrebbero una percentuale degli stipendi in base al numero di partite non disputate.

Advertisement