Empoli-Atalanta: la maledizione dei rigori al Castellani

Empoli-Atalanta: la maledizione dei rigori al Castellani
© foto www.imagephotoagency.it

Nel match del Castellani tra Empoli e Atalanta l’ennesimo gol su rigore sbagliato, che tuttavia non preclude una gara ricca di emozioni e colpi di scena

Quella del Carlo Castellani, da semplice brutta abitudine, rischia di diventare una vera e propria maledizione. In questa stagione di Serie A, infatti, dei cinque penalty tirati nello stadio di Empoli, ben tre sono stati sbagliati, ossia circa il 60% del totale.

A questi dati si aggiunge un’aggravante per i rigoristi: dei calci falliti, infatti, nessuno è stato parato dal portiere di turno. Si è trattato bensì di semplici errori individuali di potenza e precisione. Lo dimostra l’ultimo tiro dal dischetto sprecato da Caputo contro l’Atalanta, un tiro violento che si è stampato sulla traversa.

I precedenti ci riportano ad un altro errore di Caputo, all’epoca contro la Roma, e di Rodrigo De Paul per l’Udinese, che si è poi fatto perdonare con il gol decisivo segnato guarda caso proprio alla Roma. Caputo ha avuto modo di rifarsi contro il Milan, strappando un pareggio insperato dopo il clamoroso errore di Romagnoli. Mentre l’altro penalty trasformato appartiene a Cristiano Ronaldo, evidentemente più forte di qualsiasi maledizione.