Genoa, Mandorlini divide già i tifosi

juric
© foto www.imagephotoagency.it

Esonero Juric, Mandorlini – Genoa: dopo l’ennesima brutta prestazione il croato è stato esonerato e al suo posto è arrivato ufficialmente l’ex Verona

Esonero Juric, Mandorlini – Genoa: tifosi divisi – 21 febbraio, ore 8.40

L’arrivo di Mandorlini a Genova sponda Genoa non piace molto ai tifosi genoani. La tifoseria rossoblu è spaccata in due per alcuni precedenti: il primo è di venti anni fa quando Mandorlini era allenatore in seconda del Ravenna, in quel caso sostituì Novellino squalificato e guidò i suoi a un’impresa contro il Genoa, che perse punti e il treno per andare in Serie A. I tifosi gli rimproverano ancora il troppo “ardore” messo in quella partita. Contro Mandorlini spuntano anche alcune dichiarazioni ai tempi del Verona, prima della sfida col Genoa: in quella circostanza l’ex nerazzurro parlò di derby e del gemellaggio tra Sampdoria e Verona. Considerando che Nicolini ha detto no per la sua fede doriana, non inizia benissimo l’avventura di Mandorlini al Grifone.

Esonero Juric: i retroscena dell’addio all’Adriatico – 20 febbraio, ore 13

E’ finita l’avventura di Ivan Juric. Il ‘Pirata’ non è più l’allenatore del Genoa dopo la roboante sconfitta 5-0 in casa del Pescara ultimo in classifica. Si chiude, dunque, l’avventura dell’ex Crotone sulla panchina del Genoa, scelto per il post-Gasperini. E già dopo il gol di Cerri, per il definitivo 5-0, Juric, accovacciato in panchina, aveva capito ciò che sarebbe accaduto di lì a poco. Un epilogo amaro, una netta inversione di tendenza dopo il prestigioso successo contro la Juventus. E così, il Pirata, con le lacrime nascoste a stento, dà l’addio silenzioso, rinunciando anche ai minuti di recupero all’Adriatico.

Esonero Juric, Mandorlini – Genoa: è tutto ufficiale – 20 febbraio, ore 8.20

Ufficiale l’esonero di Ivan Juric, ufficiale l’arrivo di Andrea Mandorlini, il Genoa cambia allenatore e spera di cambiare marcia fino a fine stagione. Il tecnico croato paga un momento nerissimo e la disastrosa sconfitta col Pescara ultimo in classifica. «Il Genoa Cricket and Football Club rende noto di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra a mister Andrea Mandorlini. Il nuovo allenatore ha sottoscritto un contratto con scadenza giugno 2018» si legge sul sito dei liguri.

Esonero Juric: incontro in corso con Mandorlini – 19 febbraio, ore 23:35

Sarà Andrea Mandorlini il nuovo allenatore del Genoa. Secondo “Sky Sport” il presidente Preziosi sta incontrando in questi minuti l’ex tecnico del Verona che proprio pochi giorni fa aveva risolto il suo contratto con l’Hellas: pronto un contratto fino al 2018. Curiosità: un componente dello staff del tecnico era a Bologna ad assistere alla sfida con l’Inter. Nicolini, il suo vice, non sarà con lui in questa avventura perché è un ex Sampdoria e non se la sente di ‘tradire’ i suoi vecchi colori.

Esonero Juric: Mandorlini e Reja le alternative a stramaccioni, ore 17,55

Ivan Juric è ormai a un passo dall’esonero da parte del Genoa, del quale dovrebbe arrivare l’annuncio nelle prossime ore. Come riportato da Sky Sport, per la successione in panchina, oltre al nome già circolato di Stramaccioni, prendono quota anche quelli di Reja e, in particolare, Mandorlini.

Esonero Juric: Preziosi ha già scelto Stramaccioni? 19 febbraio, ore 17.30

Ore calde in casa Genoa. L’esonero di Ivan Juric è ormai ad un passo dopo la debacle clamorosa contro l’ultima in classifica, il Pescara, per 5-0. Secondo quanto riportato da Sky Sport, infatti, in questi minuti Enrico Preziosi ha deciso di cambiare allenatore per un Genoa che non vince dallo scorso novembre. Si fa già il primo nome per la sostituzione: in pole position c’è l’ex tecnico dell’Inter, Andrea Stramaccioni.

Esonero Juric: tifosi Genoa lasciano settore ospiti

Si fa sempre più dura per Ivan Juric. Il tecnico del Genoa sembra aver perso il controllo della squadra nelle ultime settimane. Lo dimostrano anche le tre reti subite in un tempo contro il Pescara, formazione ultima in classifica. E, a quanto pare, la prestazione non è andata proprio giù ai tifosi del Genoa presenti allo Stadio Adriatico di Pescara: i tifosi rossoblù. infatti, hanno deciso di abbandonare il settore a loro riservato prima della fine del primo tempo-

Esonero Juric: decisione prevista nella prossime ore, dopo il flop di Pescara

Un tempo potrebbe bastare a Ivan Juric per essere esonerato dall’incarico di allenatore del Genoa. La squadra rossoblù subisce 3 goal in mezz’ora da un Pescara ultimo e in piena difficolatà che non ha mai vinto sul campo in questo campionato. Preziosi prenderà la sua decisione nellle prossime ore, ma Juric è a forte, fortissimo rischio. Il suo Genoa è una squadra alla deriva e la rivoluzione fatta nel mercato di gennaio non aiuta certo il tecnico croato che nelle ultime 10 partite ha fatto solo 2 punti e con quella di Pescara sarebbe alla terza sconfitta consecutiva.

Esonero Juric: rischia il tecnico croato

Sono solo due i punti raccolti dal Genoa nelle ultime sette gare di campionato, e ora la panchina di mister Ivan Juric comincia a essere traballante. Dopo il pareggio in rimonta ottenuto a Firenze, con il Sassuolo ci sono stati nuovi passi indietro che hanno evidenziato gravi mancanze. Il quintultimo posto e gli undici punti di vantaggio sul Palermo lasciano tranquilli in ottica salvezza, ma non possono certo accontentare la tifoseria del Grifone che ieri al termine della gara ha contestato presidente e squadra. I nuovi arrivati dopo, l’ennesima rivoluzione di mercato, non convincono e non sono ancora inseriti nei meccanismi di gioco. Secondo Repubblica,  il rischio esonero Juric è forte, e servirebbe per dare una scossa a tutto l’ambiente. Venerdì si andrà a Napoli con poche speranze di vittoria, l’obiettivo è quello di fare una figura dignitosa e di convincere il presidente a continuare con l’attuale tecnico.