Fassone in Cina: Milan, che budget per gennaio?

Fassone in Cina: Milan, che budget per gennaio?
© foto www.imagephotoagency.it

A breve l’incontro con i rappresentanti della Sino-Europe Sports Investment: e non solo, emergono nuovi sponsor pronti a entrare nel novero degli investitori. Mirabelli, intanto, si prepara al cambio di scrivania.

Milan, a che punto è la negoziazione con Sino-Europe? Dopo la visita a Milano di alcuni manager della cordata cinese intenzionata ad acquistare il club meneghino, sarà Marco Fassone, amministratore delegato in pectore, a volare in Cina prossimamente per incontrare i rappresentanti della Sino-Europe Sports Investment. Lo riporta La Gazzetta dello Sport odierna, parlando del fatto che Fassone avrà in Cina una serie di incontri con sponsor pronti ad investire pesantemente nel Milan una volta arrivati al closing. Quest’ultimo, tempi permettendo, dovrebbe avvenire tra la fine di novembre e il 5 dicembre. Tuttavia, oltre al fondo di partecipazione statale Haixia, è emerso anche il nome della ditta specializzata in packaging Zhuahi Zhongfu nel novero degli investitori.

QUESTIONE DI SCRIVANIE – Parallelamente, intanto, qui in Italia è tutto pronto per l’addio di Massimiliano Mirabelli, ormai ex capo dello scouting dell’Inter, che una volta arrivati al closing si insedierà a Casa Milan come nuovo direttore sportivo della società rossonera e con l’inizio del mese di ottobre inizierà il suo lavoro di consulenza con la Sino-Europe. Solo dopo gli incontri cinesi di Fassone, si potrà avere una idea più chiara del tipo di budget a disposizione per il prossimo mercato.