Floro Flores: «Il Chievo è una piccola Juventus»

Floro Flores: «Il Chievo è una piccola Juventus»
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Floro Flores è in astinenza dal gol ma vuole solo vincere, anche se la punta del Chievo in conferenza stampa commenta: «Sarebbe una gran medicina…»

Antonio Floro Flores vuole tornare al gol con il Chievo. Oggi in conferenza stampa però l’attaccante ha detto che prima del singolo va sempre la squadra: «Fa piacere avere delle responsabilità, non bisogna cercare il gol con insistenza. Voglio giocare per mettermi a disposizione della squadra e poi la conseguenza è fare gol. Il gol è la miglior medicina per me, ho passato un momento difficile ma vorrei segnare e spero di vincere prima che di marcare».

SENZA PROBLEMI – Sempre Floro Flores ha dichiarato: «Io vorrei sentirmi dire a fine campionato che ho giocato bene e senza problemi, l’anno scorso non sono stato benissimo e ora ho iniziato a star bene. Ho sempre avuto delle piccolezze, spero di essermele messe alle spalle e il mio obiettivo è dare una grossa mano alla società. Voglio dare tutto me stesso per cercare di soddisfare quanto mi hanno chiesto».

QUESTIONE DI TESTA – Floro Flores ha aggiunto infine: «Ho visto che il Chievo ha la mentalità della Juventus in piccolo, qui si crea una mentalità importante anche se non si parla di Scudetto ma di salvezza. La società è seria e ha voglia di lavorare. Sono fiero e orgoglioso di fare parte del Chievo Verona, devo ringraziare tutti perché non hanno mai fatto pressioni».