Fonseca infiamma Roma-Shakhtar: «Altro che difesa, verremo a giocarcela»

Fonseca infiamma Roma-Shakhtar: «Altro che difesa, verremo a giocarcela»
© foto www.imagephotoagency.it

Alla vigilia di Roma-Shakhtar, il tecnico degli ucraini, Paulo Fonseca ha risposto alle domande dei colleghi in sala stampa

Roma-Shakhtar, gara valida per il ritorno degli ottavi di Champions League, è sfida sentita anche dagli ucraini, visto che in palio c’è il pass che porta dritti dritti tra le migliori 8 squadre d’Europa. I giallorossi si troveranno di fronte la squadra di Paulo Fonseca, capace di eliminare già il Napoli nella fase a gironi. L’allenatore ha parlato così dalla pancia dello stadio Olimpico: «Sbagliate se pensate che lo Shakhtar sia venuto qui per giocare in difesa, siamo qui per imporre il nostro gioco».

Quindi il discorso si sposta sulla condizione degli ucraini: «Siamo in ottima forma, sia mentalmente che tecnicamente. Siamo pronti e motivati, sfideremo una Roma che ha vinto 5 delle ultime 6 partite». E a chi gli chiede se lo preoccupi più Edin Dzeko o Diego Perotti, l’allenatore risponde così: «Difficile scegliere tra i due, i giallorossi, poi, hanno una rosa importante». Inevitabile, dunque, riavvolgere il nastro e puntare il focus anche sul Napoli: «Napoli e Roma non sono paragonabili, dico semplicemente che ci attende una gara non semplice contro una squadra capace, in casa, di conservare la porta inviolata in occasione delle sfide con Chelsea ed Atletico Madrid».