Formazione Iran 2018: convocati e titolari ai Mondiali

Formazione Iran 2018: convocati e titolari ai Mondiali
© foto www.imagephotoagency.it

Formazione Iran 2018: convocati e titolari ai Mondiali in Russia. Le scelte del ct Carlos Queiroz

Essere nel girone di Portogallo e Spagna certo non è rassicurante. Ma almeno l’Iran proverà a tenere testa alla Tunisia, avversario più o meno di pari livello. Il tasso tecnico della nazionale guidata dal portoghese Queiroz, però, non è particolarmente elevato. Anche perché Ali Karimi inizia ad essere in età avanzata e in Europa ci sono poche tracce di giocatori iraniani di livello. Attenzione, però, al bomber: Azmoun, del Rubin Kazan, potrebbe essere la grande sorpresa di un girone che, per l’Iran, è praticamente proibitivo.

LEGGI ANCHE: FANTAMONDIALE 2018: I CONSIGLI PER GLI ACQUISTI


Ct Iran: Carlos Queiroz

Bastasse il curriculum per fare un buon mondiale Carlos Queiroz sarebbe certamente avvantaggiato rispetto a tanti altri. Ha allenato il Real Madrid, il Portogallo ed è anche passato da Manchester come vice di Sir Alex Ferguson. Il 4 aprile 2011 divenne ufficiale la sua nomina a commissario tecnico della nazionale iraniana. Firmò un contratto di quattro anni e mezzo. Riuscì a qualificarsi con largo anticipo per il Mondiale 2014, in cui debuttò con un pareggio contro la Nigeria, per poi perdere contro Argentina e Bosnia, non riuscendo quindi a superare il primo turno.


Formazione Iran 2018: i titolari ai Mondiali

IRAN (4-3-3): Beiranvand; Rezaeian, Hosseini, Pouraliganji, Mohammadi; Karimi, Ezatolahi, Shojaei; Jahanbakhsh, Azmoun, Taremi. Commissario tecnico: Queiroz.


Convocati Iran 2018: la rosa di Queiroz

Portieri – Beiranvand (Persepolis), Mazaheri (Zob Ahan), Abedzadeh (Maritimo).

Difensori – Montazeri (Esteghlal), Rezaeian (Oostende), Pouraliganji (Al-Sadd), Mohammadi (Akhmat Grozny), Khanzadeh (Padideh), Cheshmi (Esteghlal), Hosseini (Esteghlal).

Centrocampisti – Hajsafi (Olympiacos), Shojaei (AEK Atene), Dejagah (Nottingham Forest), Amiri (Persepolis), Ebrahimi (Esteghlal), Ezatolahi (Amkar Perm), Torabi (Saipa), Ghoddos (Östersund).

Attaccanti – Ansarifard (Olympiacos), Ghoochannejhad (Heerenveen), Jahanbakhsh (AZ), Azmoun (Rubin Kazan), Taremi (Al-Gharafa).

Commissario tecnico: Carlos Queiroz.