Formazioni ufficiali: Italia – Spagna

Formazioni ufficiali: Italia – Spagna
© foto www.imagephotoagency.it

Italia – Spagna, sfida dello Juventus Stadium di Torino valida per il gruppo G di qualificazione al prossimo Mondiale, Russia 2018

ItaliaSpagna, le nazionali di Giampiero Ventura e Julen Lopetegui si giocano di fatto il primo posto del proprio raggruppamento, unico utile per accedere dalla porta principale al prossimo Mondiale in terra russa: per i secondi di ogni girone ci saranno in sorte infatti dei pericolosissimi spareggi. Dopo la prima giornata le due favorite del Gruppo G sono appaiate a tre punti: l’Italia ha vinto in Israele, la Spagna ha rifilato otto reti al modesto Liechtenstein. Le altre due forze del raggruppamento sono Albania e Macedonia: alla prima hanno vinto gli uomini di De Biasi.

LE SCELTE – Ventura non si discosta dal 3-5-2 di contiana memoria e suo ultimo modulo al timone del Torino: Romagnoli rileva lo squalificato Chiellini, Florenzi e non Candreva a presidio della corsia destra, Montolivo e non Bonaventura in mediana. Il tandem offensivo sarà il solito della gestione Conte: con ellè spazio ad Eder. Capitolo Spagna: Lopetegui si affida al 4-3-3, Carvajal e Jordi Alba sulle corsie difensive, Koke nel pacchetto di centrocampo. In attacco non ci sono dal primo minuto gli italiani Callejon e (ex) Morata: spazio a Vitolo e Diego Costa.

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Romagnoli; Florenzi, Parolo, De Rossi, Montolivo, De Sciglio; Eder, Pellè. In panchina: Donnarumma, Perin, Astori, Ogbonna, Criscito, Darmian, Verratti, Bonaventura, Candreva, Bernardeschi, Sansone, Gabbiadini, Immobile, Belotti. Allenatore: Giampiero Ventura

Spagna (4-3-3): De Gea; Carvajal, Ramos, Piqué, Alba; Koke, Busquets, Iniesta; Vitolo, Diego Costa, Silva. In panchina: Reina, Rico, Martinez, Nacho, Herrera, Isco, Sergi, Vazquez, Thiago Alcantara, Nolito, Callejon, Morata. Allenatore: Julen Lopetegui