Genoa, Juric: «Pavoletti? Andrà probabilmente al Napoli»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ivan Juric analizza la bella vittoria del suo Genoa ai danni della Fiorentina di Paulo Sousa

AGGIORNAMENTO PAVOLETTI – NAPOLI – Dopo averlo già accennato nell’intervista a Sky Sport, il tecnico del Genoa dà la conferma ai microfoni di Mediaset Premium: «Pavoletti probabilmente andrà al Napoli. Se così fosse ci mancherebbe tanto, ma gli augureremo il meglio. La nostra società ragiona in un certo modo e se altri giocatori come Rincon volessero cercare nuove sfide per guadagnare più soldi e giocare le coppe sarebbe normale». Anche il presidente del Grifone Enrico Preziosi ha detto la sua in merito al caso Pavoletti: «Per ora è ancora un nostro tesserato. Leonardo sta pensando a recuperare dall’infortunio magari va via a giugno».

Juric è stato intervistato da Sky Sport al termine del recupero della 3^ giornata. Ecco quanto emerso: «Non siamo una squadra d’alta classifica, ma da metà, con tanti giovani che stanno crescendo.Ci siamo trovati anche in difficoltà non potendo contare su Pavoletti. Siamo contenti di come stanno crescendo, abbiamo fatto bene anche contro l’Inter a San Siro. Ninkovic a tratti ci dà qualità, lavoriamo sulla sua discontinuità. Sono contento per Lazovic, si è sbloccato e sta facendo belle prestazioni, mentre all’inizio della stagione ha sbagliato qualche palla gol. Simeone sta trovando tanto spazio visto l’infortunio di Pavoletti. Kalinic in panchina? Sousa ha puntato sul tenere il risultato per poi inserire tanta roba come Ilicic e Nikola. Mi ha stupito il modulo con cui è sceso in campo, più che i calciatori con cui ha sostituito il centravanti».
GENOA – FIORENTINA: LA VOCE DI JURIC – Il tecnico continua poi: «Noi abbiamo sbagliato 2 partite: quelle contro Atalanta e Lazio, lì abbiamo fatto veramente male. Ma contro Udinese ed Empoli abbiamo fatto bene, anche se non sono arrivati i risultati. Facciamo bene quando giochiamo di slancio, anche se io preferirei mantenere più il possesso. Nel primo caso riusciamo a creare di più, partite come quella di oggi esaltano le caratteristiche dei mie calciatori. Pavoletti? Parlo quotidianamente con la società. E’ chiaro che c’è la possibilità che se ne vada, se lo farà arriverà un altro centravanti. Se va via, sappiamo come è il Genoa, cercheremo di prendere un calciatore con quelle caratteristiche. Mi dispiace perché è uno molto legato alla maglia, un ragazzo esemplare».