Il retroscena: Cristiano Ronaldo poteva essere dell’Inter

Il retroscena: Cristiano Ronaldo poteva essere dell’Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Cristiano Ronaldo all’Inter? Qualche anno fa l’affare era in rampa di lancio: il portoghese fu proposto da Luisito Suarez

Luisito Suarez, ex calciatore dell’Inter, era pronto a scommettere su Cristiano Ronaldo. L’ex talento interista ha raccontato di recente di aver segnalato CR7 all’Inter, quando ancora vestiva la maglia dello Sporting Lisbona. «Ero con sua madre, con sua sorella e con il suo agente, che a quel tempo non era Jorge Mendes. Siamo arrivati a parlare anche di soldi. Però non aveva ancora debuttato in prima squadra allo Sporting Lisbona. Io lo vidi in un’amichevole a Vigo, in cui fece un gol come quello di Ronaldo al Compostela. Mi sono pentito per tutta la vita di non essere stato più aggressivo nel raccomandare il suo acquisto».

Luisito Suarez si è pentito della scelta. Nel frattempo, CR7 debuttò in prima squadra in Champions League proprio contro l’Inter: «Ero abituato al fatto che l’Inter mi ignorasse quando raccomandavo loro un giocatore. Questa volta glielo dissi più di quattro volte, ma niente. Mi mancò più veemenza. Ad un certo punto pensai di dirlo ad altri club per vedere la loro reazione. Era un peccato. Si vedeva quello che sarebbe stato, quello che è stato. Hanno aspettato e aspettato, e quando se ne resero conto lo portò via lo United, che aveva ottenuto un accordo con lo Sporting».