Infortunio Bonaventura: «Sto meglio ma il recupero è lungo»

bonaventura milan
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Bonaventura nella partita tra Udinese e Milan, il giocatore rossonero è stato sostituito poco prima della mezz’ora: le ultimissime notizie e i tempi di recupero

Infortunio Bonaventura: il lungo recupero – 22 febbraio, ore 7.00

Giacomo Bonaventura non tornerà in campo fino alla prossima stagione. Il centrocampista offensivo del Milan però sta continuando la riabilitazione e sta meglio, ma la strada da percorrere è ancora molto lunga. «Sto meglio, ma il recupero dopo l’infortunio è ancora lungo. Avrò bisogno di ancora qualche mese prima di poter stare al meglio. Prima devo pensare a guarire bene e poi al ritorno in campo, il morale rimane comunque alto. Mi dispiace di non poter aiutare la squadra ma purtroppo ora serve solo pazienza» ha detto Bonaventura al canale tematico del Milan.

Infortunio Bonaventura: «Sono contento dei miglioramenti» – 20 febbraio

Jack Bonaventura ha salutato anzitempo la stagione 2016/2017 a causa di un brutto infortunio rimediato nella sfida con l’Udinese. Il calciatore del Milan rientrerà nella prossima stagione a causa di una lesione del tendine del lungo adduttore della coscia sinistra. A margine di un evento sul cyberbullismo, Giacomo Bonaventura ha rilasciato queste parole ai microfoni di “Milan TV” del suo recupero: «Sto bene. Sono contento dei miglioramenti con la riabilitazione. Ritorno in campo? È lunga, vediamo come si evolverà la situazione. Ci vuole ancora qualche mese».

Infortunio Bonaventura: ritorno in Italia a breve – 2 febbraio, ore 7.05

Bonaventura si è operato nella giornata di ieri e adesso è ufficiale, il giocatore tornerà a disposizione di Vincenzo Montella solo nella prossima stagione. Il Milan quindi dovrà fare a meno del suo giocatore più in forma per quasi tutto il girone di ritorno e il tecnico dovrà rilanciare i due nuovi acquisti Deulofeu e Ocampos. Bonaventura è ancora in Finlandia dopo l’operazione con Orava e si trova a Turku col responsabile sanitario del Milan Tavana, ma rientrerà a breve e già nel weekend potrebbe essere a casa.

Infortunio Bonaventura: il tweet di Jack – 1 febbraio, ore 16.18

Giacomo Bonaventura, al termine dell’intervento chirurgico cui è stato sottoposto quest’oggi, ha voluto ringraziare chi gli è stato vicino con un accorato messaggio sul suo profilo Twitter: «Grazie veramente a tutti i rossoneri per i messaggi che mi avete inviato dopo l’infortunio… grazie di cuore anche ai dottori, compagni di squadra e a tutti i membri del Milan per quello che avete fatto per me!».

Infortunio Bonaventura: intervento riuscito, i tempi di recupero – 1 febbraio, ore 14.36

Brutte notizie per il Milan. Giacomo Bonaventura è stato sottoposto ad intervento chirurgico per l’infortunio al tendine che ha colpito l’esterno nella gara contro l’Udinese: l’intervento è perfettamente riuscito, con l’ex Atalanta che resterà fermo ai box per 4 mesi, stagione praticamente finita. Ecco il comunicato: «AC Milan comunica che in data odierna Giacomo Bonaventura è stato sottoposto a Turku in Finlandia ad intervento chirurgico dal professor Sakari Orava, assistito dal responsabile sanitario del Milan dottor Rodolfo Tavana. L’intervento si è reso necessario per il distacco completo del tendine del lungo adduttore sinistro dall’osso che è stato reinserito e per il distacco parziale dei tendini di obliquo esterno ed interno che sono stati anch’essi ancorati all’osso. Il professor Orava, che ha eseguito l’intervento chirurgico, si è detto soddisfatto della riuscita dello stesso. I tempi per la ripresa agonistica sono stimati in 4 mesi salvo complicazioni».

Infortunio Bonaventura: l’operazione in Finlandia – 1 febbraio, ore 9.12

Non sono buone le notizie per Giacomo Bonaventura, uno dei giocatori più in forma del Milan dovrà rimanere fuori tra i tre e i quattro mesi e quindi il Diavolo perderà Jack per tutto il resto della stagione. Bonaventura è già a Turku in Finlandia, dove lo specialista Orava probabilmente lo opererà. La situazione è ancora ipotetica perché Orava vuole esaminare la lesione al tendine prima di decidere se intervenire chirurgicamente o meno, ma la sensazione è che l’ex atalantino debba essere operato. Rimarrà a Turku almeno due giorni dal dottore che già curò in passato altri rossoneri come Beckham o Nesta.

Infortunio Bonaventura: gli ultimi aggiornamenti – 31 gennaio, ore 15.19

Giacomo Bonaventura e il medico sociale del Milan, Rodolfo Tavana, sono volati in Finlandia dove il centrocampista rossonero sarà sottoposto ad intervento chirurgico. Domani, per la precisione, come riporta Sky Sport.

Infortunio Bonaventura: stagione finita? – 31 gennaio, ore 7.10

Le notizie sui tempi di recupero di Bonaventura non sono buone, il centrocampista del Milan rischia infatti di dover rimanere fuori per ben quattro mesi e quindi di aver finito la sua stagione prima del tempo. Il giocatore deve operarsi e quindi non sarà possibile rivederlo in campo prima di maggio inoltrato, a voler essere ottimisti allora si potrebbe anticipare il rientro alle ultime domeniche di aprile ma comunque le notizie in arrivo non sono positive per i tifosi rossoneri e per il numero cinque del Diavolo.

Infortunio Bonaventura: è lesione, necessaria l’operazione – 30 gennaio, ore 18.10

Giacomo Bonaventura sarà costretto all’operazione. I nuovi accertamenti effettuati quest’oggi hanno evidenziato una lesione del tendine del lungo adduttore della coscia sinistra. Questo il comunicato del Milan: «AC Milan comunica che in seguito agli accertamenti odierni, Giacomo Bonaventura ha riportato una lesione del tendine del lungo adduttore della coscia sinistra e pertanto necessita di intervento chirurgico che sarà effettuato dal Professor Sakari Orava nei prossimi giorni».

Infortunio Bonaventura: le ultimissime – 30 gennaio, ore 16.28

Il Milan ha comunicato, attraverso il suo sito ufficiale, la situazione clinica del suo tesserato: «Giacomo Bonaventura necessita di ulteriori approfondimenti per un problema in regione adduttoria».

Infortunio Bonaventura: previsti ulteriori accertamenti – 30 gennaio, ore 14.55

Non arrivano buone notizie in casa Milan sulle condizioni di Giacomo Bonaventura, infortunatosi ieri durante la sfida contro l’Udinese. Secondo quanto riporta Sky Sport, l’ex Atalanta soffrirebbe di un problema muscolare nella regione adduttoria: previsti ulteriori accertamenti per avere un quadro più preciso. Tempi di recupero? Da qualche settimana a 2 mesi, tutto dipende dall’esito degli accertamenti.

Infortunio Bonaventura: possibile stiramento – 30 gennaio, ore 7.05

Per il Milan danni e beffe ieri alla Dacia Arena, perché oltre alla sconfitta per due a uno contro l’Udinese è arrivato lo stop di Bonaventura a cui si è aggiunto quello di De Sciglio. Per quanto riguarda il centrocampista offensivo, ancora non ci sono novità sui tempi di recupero ma c’è qualche informazione in più sull’infortunio: si è parlato di un problema muscolare alla coscia sinistra, il Milan teme che possa trattarsi di uno stiramento. I rossoneri sono in ansia e nelle prossime ore si avrà il responso definitivo.

Infortunio Bonaventura durante Udinese – Milan

Infortunio Bonaventura, brutte notizie per il Milan che sta giocando adesso contro l’Udinese per la ventiduesima giornata di campionato in Serie A. Intorno alla metà del primo tempo Bonaventura si è sentito tirare dietro la gamba sinistra, ha provato a rimanere in campo ma Vincenzo Montella ha deciso di sostituirlo e quindi l’ex atalantino ha lasciato il terreno di gioco. Non c’è stato bisogno dell’intervento dei sanitari del Milan, il giocatore è uscito sulle sue gambe ma con un’espressione di dolore che non lasciava presagire niente di buono. Non c’è ancora nessuna notizia ufficiale sull’infortunio o sui tempi di recupero, nelle prossime ore arriveranno aggiornamenti. Bonaventura è stato sostituito dopo aver segnato il gol dello zero a uno e al suo posto Gerard Deulofeu ha fatto il suo esordio in Serie A.