Inter, Keita è arrivato a Milano: iniziate le visite mediche per l’attaccante

Inter, Keita è arrivato a Milano: iniziate le visite mediche per l’attaccante
© foto www.imagephotoagency.it

Keita Balde arrivato all’Humanitas di Rozzano, iniziano le visite mediche – ore 9.20

E’ arrivato a Milano ieri sera, sul tardi. Adesso Keita Baldè si appresta a vivere la sua prima giornata da giocatore dell’Inter. L’attaccante senegalese è arrivato da pochi minuti alla clinica medica Humanitas di Rozzano, dove sosterrà le consuete visite mediche di rito. Poi nel pomeriggio la firma del contratto. L’ operazione basata sul prestito oneroso con diritto di riscatto fisato a 34 milioni di euro.

 

Keita è arrivato a Milano – ore 1.00

Keita è arrivato a Milano e a SkySport ha rilasciato le prime parole da nerazzurro in attesa delle visite e della firma sul contratto: «Quanto sono contento? Molto felice, molto contento, speriamo che vada tutto bene. Domani parlerò di più. Quanto è stato importante Spalletti? Tanto importante. Niente, dai. Adesso mi vado a riposare, domani mi aspetta una grande giornata. E una grande avventura con l’Inter? Si, si, speriamo».

Domani le visite mediche di Keita Baldè con l’Inter – Ore 19.35

Keita Baldè è sempre più vicino all’Inter. I nerazzurri hanno raggiunto l’accordo economico con il Monaco, come vi abbiamo spiegato più sotto, e ora manca solo l’ufficialità: Luciano Spalletti avrà un esterno offensivo di valore per completare il reparto avanzato. Secondo quanto riporta Sky Sport, il senegalese in serata sarà a Milano: visite mediche in programma domani.

Keita è praticamente un giocatore dell’Inter: i nerazzurri chiudono col Monaco per il prestito con diritto di riscatto dell’attaccante senegalese, per cui è pronto un quinquennale

La notizia è arrivata giusto in nottata: Keita Baldé è ad un passo dal vestire la maglia dell’Inter. Per l’attaccante senegalese, non convocato per la partita di campionato vinta ieri dal suo Monaco contro il Nantes, mancherebbe solo la firma sul nuovo contratto. Dopo una sola stagione in Francia – dunque – l’ex Lazio torna nuovamente in Serie A: i nerazzurri, proprio nelle ultime ore, avrebbero trovato la formula giusta (e soprattutto le cifre) per chiudere l’affare con la società monegasca. Nessuna contropartita in ballo, ma soltanto cash: i circa 6 milioni di euro pagati subito dall’Inter per il prestito oneroso del giocatore, cui poi potrebbero aggiungersi i 30 per il diritto di riscatto esercitabile al termine di questa stagione (il Monaco lo scorso anno lo aveva pagato proprio 30).

Per Keita pronto un contratto quinquennale invece con l’Inter: il primo di prestito più gli eventuali altri quattro in caso di riscatto ad un ingaggio decisamente molto importante, ovvero circa 3,5 milioni di euro (attualmente Keita al Monaco guadagna 3,8 milioni di euro netti l’anno). Calcolando allora le cifre dell’operazione sommate a quelle dell’ingaggio, l’Inter per Keita potrebbe spendere in totale oltre 53 milioni di euro, anche se nell’immediato i milioni spesi saranno meno di 10 e ci saranno poi ovviamente da calcolare anche tutti gli ammortamenti del caso. L’attaccante dovrebbe essere a Milano già nella giornata di domani per le visite mediche e la firma del nuovo contratto: manca soltanto l’ufficialità, ma non ci sono ormai più dubbi sul suo approdo.