Inter-Sassuolo 1-2: pagelle e tabellino

Inter-Sassuolo 1-2: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Inter-Sassuolo, 37ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

InterSassuolo 1-2, clamoroso l’esito della sfida di San Siro, che alla vigilia appariva ovviamente a senso unico. Doppio vantaggio ospite con gli scatenati Politano e Berardi, a nulla serve poi la firma di Rafinha. Il destino Champions League non è più nelle mani degli uomini di Spalletti: dovesse infatti vincere la Lazio sul campo del Crotone, i giochi qualificazione sarebbero fatti. Neanche a dirlo in favore dei biancocelesti. In caso di mancata vittoria della Lazio, all’Inter resterebbe l’ipotesi vittoria nello scongtro diretto finale dell’Olimpico per accedere alla massima competizione internazionale per club.

Inter-Sassuolo 1-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 25′ Politano, st 27′ Berardi, 35′ Rafinha

Inter (4-2-3-1): Handanovic 5.5; Cancelo 5, Ranocchia 5.5 (32′ st Borja Valero s.v.), Skriniar 5, D’Ambrosio 5.5; Vecino 5.5 (26′ st Eder 6), Brozovic 6; Candreva 5 (13′ st Karamoh 5), Rafinha 6.5, Perisic 6; Icardi 4.5. A disposizione: Padelli, Berni, Lisandro Lopez, Gagliardini, Santon, Miranda, Dalbert, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti

Sassuolo (3-5-2): Consigli 7; Lemos 7 (39′ st Letschert s.v.), Acerbi 7, Dell’Orco 6.5; Adjapong 6.5, Missiroli 7, Magnanelli 6, Duncan 6.5, Rogerio 6.5; Berardi 7.5 (34′ st Ragusa 5.5), Politano 7.5 (26′ st Babacar 5.5). A disposizione: Marson, Pegolo, Mazzitelli, Biondini, Matri, Pierini, Frattesi, Cassata, Ferrini. Allenatore: Giuseppe Iachini

ARBITRO: Rosario Abisso di Palermo
NOTE: ammoniti Berardi, Brozovic, Lemos

Inter-Sassuolo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Copione immutato: forcing Inter, senza però la necessaria qualità nell’esecuzione, Sassuolo pronto a ripartire ad ogni occasione possibile: le parate di Consigli prima del clamoroso raddoppio firmato da Berardi, con una conclusione di piede destro. Nel finale arriva il gol di Rafinha, che ovviamente non può bastare alla causa nerazzurra.

51′ – Fischio finale: Inter-Sassuolo 1-2!

50′ – Consigli vola sulla conclusione di Eder, sugli sviluppi del corner Brozovic calcia alle stelle

47′ – Rafinha si mette in proprio e cerca la doppietta personale: il Sassuolo si oppone come può

45′ – Sei minuti di recupero

44′ – Ragusa non riesce a tenere il pallone come invece accadeva con Berardi e Politano: il Sassuolo ci prova comunque con Missiroli, palla a lato

43′ – Acerbi salva sulla puntata di Eder

42′ – Rogerio salva su un colpo di testa insidioso di Perisic

39′ – Problemi per Lemos: al suo posto Letschert

37′ – Doppia chance clamorosa per Icardi! Calcia ancora a botta sicura ma non trova la porta, stesso esito per il seguente colpo di testa ravvicinato

35′ – GOL INTER! Perisic per Rafinha che trova l’angolo opposto con una soluzione da biliardo, Consigli stavolta non può nulla ed i nerazzurri tornano in partita!

34′ – Cambia anche Iachini: Ragusa per Berardi

32′ – Ultima sostituzione per un disperato Spalletti: Borja Valero per Ranocchia

30′ – Punizione Sassuolo: va Babacar, la barriera devia in corner

27′ – CLAMOROSO A SAN SIRO: RADDOPPIO SASSUOLO! Berardi punta Rafinha e Skriniar e lascia andare un destro potente e preciso, conclusione che si insacca alla destra di Handanovic senza lasciare scampo al portiere sloveno!

26′ – Nell’Inter Eder per Vecino, nel Sassuolo Babacar per Politano

25′ – Gara stregata per Icardi: calcia da due metri a botta sicura, Consigli si oppone con il corpo in quella che è a tutti gli effetti una parata fortunosa!

24′ – Uno-due di qualità tra Berardi e Politano, importante il rientro di Rafinha per stoppare la trama

21′ – Tanti cross per Icardi, che appare però isolato tra le maglie della difesa emiliana

19′ – Transizione sull’asse Adjapong-Berardi, i due non si intendono negli ultimi metri e vanificano l’occasione

15′ – Brozovic per il subentrato Karamoh, conclusione sbilenca

14′ – Sponda perfetta di Vecino per Icardi pronto a depositare in rete con il colpo di testa, irrompe Lemos che firma un intervento spettacolare per evitare la comoda battuta dell’argentino

13′ – Sostituzione Inter: Karamoh per Candreva

11′ – Copione immutato: l’Inter prova il forcing, il Sassuolo si difende e riparte

8′ – Ci prova Adjapong dopo che la difesa nerazzurra aveva ribattuto la punizione di Berardi, palla a lato

6′ – Sfondamento centrale di Rafinha, parata di Consigli, così come sul seguente tentativo del brasiliano

5′ – Sassuolo vicino al raddoppio: bravo Handanovic su Duncan, Berardi manca il tap-in decisivo

4′ – Transizione Sassuolo e respinta di Handanovic sulla conclusione di Berardi, ancora con il suo piede debole

3′ – Uno-due Candreva-Brozovic, inspiegabile la scelta dell’esterno di servire Icardi e di non calciare da ottima posizione

2′ – Cross sbilenco di Cancelo, San Siro rumoreggia

1′ – Si riparte: secondo tempo di Inter-Sassuolo

SINTESI PRIMO TEMPO – Inter irriconoscibile, in difficoltà sul piano del gioco e della proposizione offensiva, puntualmente castigata dalla beffarda punizione di Politano. La reazione arriva nel finale di tempo, si supera Consigli su Icardi.

46′ – Intervallo: Inter-Sassuolo 0-1

45′ – Un minuto di recupero

44′ – Prodigio di Consigli su Icardi, che era stato perfettamente servito da Perisic nei pressi dell’area piccola

42′ – Icardi in gol, ma era in posizione di fuorigioco: nulla di fatto

41′ – Confusione tattica per l’Inter, con Spalletti che continua a chiedere la difesa a tre

39′ – Sassuolo che non rinuncia alla sua identità e che appena può si riversa nella metà campo avversaria

37′ – Forcing Inter: Candreva calcia sul primo palo da sinistra, si supera Consigli

36′ – Protezione della palla e bel destro di Rafinha, Consigli risponde in due tempi

34′ – Conclusione sbilenca di Icardi, gli ospiti tengono

33′ – Contropiede Sassuolo con Berardi che sorprende Skriniar e calcia di destro, ben appostato Handanovic risponde senza difficoltà

31′ – Rafinha per Brozovic che stavolta arma il destro, Consigli si distende e salva in corner

30′ – Brozovic in profondità per Perisic, ennesimo errore in termini di precisione da parte della banda Spalletti

29′ – Discesa di Cancelo, nulla di fatto

28′ – San Siro prova a scuotere un’Inter irriconoscibile

25′ – SASSUOLO IN VANTAGGIO! Si incarica della battuta della punizione Politano che si inventa una traiettoria al di sotto della barriera, Inter beffata, Handanovic immobile e clamoroso vantaggio degli uomini di Iachini!

24′ – Politano per Berardi che si fa murare la conclusione da Skriniar, poi punizione dal limite dell’area causato da un fallo di Brozovic su Adjapong

21′ – Conclusione senza pretese di Brozovic dalla media distanza

19′ – Impreciso il servizio di Brozovic per Candreva, non si trovano gli attaccanti nerazzurri

17′ – Inter che al momento non riesce ad impostare la gara sui canoni che avrebbe desiderato

14′ – Ci prova anche Duncan: palla a lato. Sassuolo che ora si rende pericoloso

13′ – Transizione perfetta del Sassuolo, assist finale di Politano per Missiroli che perde il tempo giusto per la conclusione

11′ – Gran cross di Perisic per Icardi, provvidenziale l’anticipo di Missiroli, ancora ben posizionato

10′ – Rafinha manca un cross comodo dal limite dell’area

9′ – Inter che ha bisogno di maggiore rapidità per sorprendere le linee del Sassuolo

5′ – Cross di Rogerio per Missiroli: ottimo inserimento, colpo di testa a lato

4′ – L’Inter prova a passare a destra sull’asse Cancelo-Candreva, ma il cross di quest’ultimo è impreciso

1′ – Fischio d’inizio: via ad Inter-Sassuolo

Inter che non può sbagliare nella sua ultima stagionale davanti al pubblico di San Siro: battere il Sassuolo, già salvo e che poco ha da chiedere al suo epilogo di campionato se non una buona figura, per lanciarsi al meglio nel fatidico scontro diretto valevole per l’accesso alla Champions League, tra una settimana nello scenario dell’Olimpico contro la Lazio. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti in tempo reale su Inter-Sassuolo. Scelte ufficiali: alla fine Spalletti non rischia Miranda e lo conserva per la prossima sfida con la Lazio, fiducia dunque a Ranocchia. Novità anche a centrocampo: torna Vecino nella formazione titolare, si accomoda in panchina Borja Valero. Cambia anche il Sassuolo rispetto alle indicazioni della vigilia: c’è Dell’Orco in difesa, Iachini aggiungere ulteriore sostanza alla mediana inserendo Magnanelli ed escludendo Sensi in cabina di regia.

Inter-Sassuolo: formazioni ufficiali

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. Allenatore: Luciano Spalletti

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Lemos, Acerbi, Dell’Orco; Adjapong, Missiroli, Magnanelli, Duncan, Rogerio; Berardi, Politano. Allenatore: Giuseppe Iachini

Inter-Sassuolo: probabili formazioni e pre-partita

Inter in formazione tipo, fatta eccezione per l’infortunato Gagliardini: a rilevarlo dovrebbe essere Borja Valero, in tandem con Brozovic in mediana. Si va verso il ritorno di Miranda in difesa, immutato il pacchetto offensivo con Rafinha, Perisic e Candreva a sostegno di capitan Icardi, alla ricerca delle reti che potrebbero valergli il titolo di capocannoniere della Serie A. Sassuolo con la difesa a tre, mediana solida composta da Sensi, Duncan e Missiroli, potrebbe esserci Berardi in avanti con Politano.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Borja Valero, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. Allenatore: Luciano Spalletti

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Lemos, Acerbi, Letschert; Adjapong, Missiroli, Sensi, Duncan, Rogerio; Berardi, Politano. Allenatore: Giuseppe Iachini

Queste le considerazioni espresse dall’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti nella conferenza stampa di presentazione dell’incontro: «I ragazzi si sono allenati bene, pensano solo alla partita di domani: per noi è una semifinale. Questo campionato è stato un torneo lungo, domani giocheremo la seconda gara più importante. Miranda? Non lo rischieremo se ci sarà il dubbio di perderlo nuovamente per infortunio. Domani mattina valuteremo: è migliorato, diciamo che non farlo giocare la scorsa settimana era già stata una precauzione. Sono contento di ciò che i ragazzi mi fanno vedere: ci sono stati dei momenti difficili, ma siamo vicini ad essere una squadra molto forte».

Inter-Sassuolo: i precedenti del match

Sono quattro i precedenti disputati a San Siro da Inter e Sassuolo, vige una sorprendente parità: due vittorie nerazzurre, due affermazioni neroverdi. Che coincidono con le ultime occasioni in cui le squadre si sono affrontate in quel di Milano. Altra curiosità: la seconda vittoria dell’Inter è arrivata con un roboante risultato di 7-0, tra i più pesanti nella parentesi in Serie A del club emiliano.

Inter-Sassuolo: l’arbitro del match

Dirige Rosario Abisso, fischietto classe 1985 appartenente alla sezione di Palermo. Nessun precedente stagionale con l’Inter, uno con il Sassuolo al ventinovesimo turno, in occasione del successo esterno ottenuto sul campo dell’Udinese. Nel complesso ha arbitrato quindici gare ed estratto cinquantotto cartellini gialli, ad una media dunque appena inferiore alle quattro ammonizioni a partita.

Inter-Sassuolo Streaming: dove vederla in tv

Inter-Sassuolo sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze satellitari di Sky Sport (canali Sky Supercalcio, Sky Sport Mix Sky Calcio 1, anche in HD) e su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium Sport (anche in HD). Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go e Premium Play.


Leggi anche: DIRETTA GOL SERIE A: I RISULTATO IN TEMPO REALE