Inter, Skriniar da record contro i bomber d’Europa: adesso la prova Cr7

Inter, Skriniar da record contro i bomber d’Europa: adesso la prova Cr7
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore dell’Inter Milan Skriniar ha chiusto la strada a parecchi centravanti nel corso della stagione. Ma adesso c’è la prova più ardua

Sicuramente le parole di Mauro Icardi metteranno qualche pressione a Milan Skriniar. Ma se c’è qualcuno che può disinnescare Mandzukic e Cristiano Ronaldo, quello è proprio il centrale slovacco. Il difensore nerazzurro, dopo il gol di Belotti ad agosto in Inter-Torino, ha chiuso in faccia un bel muro davanti a tutti i bomber incontrati. A secco Higuain, Kane e Suarez, così come Immobile e Quagliarella. Certo, il merito è da condividere con i suoi compagni De Vrij e Miranda, e sfortunatamente per i nerazzurri quando non sono stati i centravanti a segnare, è capitato che l’abbiano fatto seconde punte (vedi Paloschi) o esterni (vedi Malcom) o centrocampisti (vedi Rafinha).

La Juventus porta immagini contrastanti delle prestazioni di Milan Skriniar nella mente degli interisti. Lo slovacco realizzò una delle sue migliori prestazioni dello scorso anno proprio allo Juventus Stadium, quando l’Inter riuscì a concludere il big match sullo 0-0 nonostante i numerosi tentativi avversari. D’altra parte, al ritorno a San Siro, fu proprio una sua deviazione su tiro di Cuadrado a riaprire la rimonta bianconera. E venerdì, se possibile, la sfida sarà ancora più ardua: di fronte c’è uno dei miglior attaccanti al mondo, in grado di partecipare ad ogni rete della Juventus quest’anno. In pratica, Cr7 c’è sempre, o con il gol o con l’assist. Servirà il miglior Milan Skriniar per questa impresa e i tifosi dell’Inter non potranno che affidarsi a lui.