Inzaghi in conferenza: «Sassuolo sfida complicata. Immobile? Non al meglio»

Inzaghi in conferenza: «Sassuolo sfida complicata. Immobile? Non al meglio»
© foto www.imagephotoagency.it

Nella sfida tra 5° e 6° in classifica, l’allenatore della Lazio esprime dubbi sulle condizioni fisiche di Immobile

In vista della trasferta di domani sera alle 18:00 contro il Sassuolo, l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa. Il mister biancoazzurro ha fatto i complimenti alla squadra di De Zerbi, che insidia il 5° posto della Lazio, distante solo 3 punti (la Lazio ha 21 punti in classifica, mentre i neroverdi ne hanno 18):«Sassuolo è la vera sorpresa del campionato, sta ottenendo risultati e punti, gioca bene ed a viso aperto, domani ci attende una sfida complicata ed intensa contro un avversario che può creare molte insidie.».

Il tecnico della Lazio ha fatto anche il punto sullo stato di forma dei suoi giocatori, mettendo in ansia i tifosi circa le condizioni precarie di Ciro Immobile e sull’infortunio di Caicedo:«Lucas Leiva, Lulic e Badelj hanno date buone risposte, domani avremo un risveglio muscolare poi deciderò chi potrà darmi maggiori garanzie, Marusic e Immobile non sono al massimo, dovrò scegliere la migliore formazione. […] Caicedo dovrà sottoporsi ad accertamenti, il problema è da quantificare, lo rivedremo dopo la sosta.».

Mister Inzaghi ha infine fatto i complimenti a Francesco Acerbi, ex della delicata sfida:«Ho voluto fortemente Arcerbi, è un professionista, vuole sempre esserci, è il primo ad arrivare e l’ultimo ad andar via, domani sarà un ex e speriamo possa giocare al meglio, sono soddisfatto del suo impatto con una piazza come questa.».