«Juve di un altro pianeta»: tifosi contro Sarri

«Juve di un altro pianeta»: tifosi contro Sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli: tifosi contro Sarri per aver ammesso l’inferiorità rispetto alla Juventus. Il popolo azzurro teme un ridimensionamento rispetto agli obiettivi stagionali: l’inizio aveva fatto presagire un altro campionato

Dopo la sconfitta contro l’Atalanta, anche Maurizio Sarri conosce la contestazione, cosa praticamente mai avvenuta da quando l’allenatore lo scorso anno si è seduto sulla panchina del Napoli. Sì, perché Sarri, oltre ad aver sbagliato alcune scelte (su tutte, la mancanza di un turn-over all’altezza), ha pronunciato dopo la partita una frase che non è per niente piaciuta al popolo partenopeo: «La Juventus è di un altro pianeta». Come a dire di non farsi illusioni per la lotta Scudetto, visto che i bianconeri sono più che favoriti. Una frase che tra l’altro Sarri aveva già pronunciato lo scorso anno e che non era piaciuta altrettanto a qualcuno, ma da allora c’è stato di mezzo un mercato e qualcosa può essere cambiato.

NAPOLI: I TIFOSI TEMONO IL RIDIMENSIONAMENTO – Il Napoli quest’anno partiva con ambizioni da Scudetto e l’inizio ha lasciato intendere evidentemente questo, ma le parole di Sarri potrebbero nascondere un ridimensionamento, riporta stamane Il Messaggero, che ha scatenato le perplessità dei tifosi. «Se la Juventus dovesse fare dei passi a vuoto, allora il discorso potrebbe cambiare», aveva aggiunto l’allenatore toscano in riferimento alla cavalcata bianconera. Una eventualità che però al momento appare decisamente lontana: l’obiettivo della società e dei tifosi era quello di giocarsela alla pari, tutta un’altra cosa…