Juventus da Champions: 4 a 0 alla Dinamo Zagabria

© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus di Massimiliano Allegri batte 4 a 0 la Dinamo Zagabria e sale a 4 punti. Per i bianconeri a segno Pjanic, Higuain, Dybala e Dani Alves.

Dopo il pareggio alla prima giornata con il Siviglia, la Juventus di Massimiliano Allegri dimostra tutta la propria forza nella sfida con la Dinamo Zagabria. I bianconeri, infatti, battono i croati per 4 a 0, giocando un’ottima partita. I primi due goal vengono messi a segno dai due nuovi acquisti Pjanic ed Higuain, mentre a chiudere il match ci pensa Dybala, al suo primo goal stagione. Nel finale arriva anche il 4 a 0 con Dani Alves, che segna su calcio di punizione, ringraziando la deviazione della barriera e il maldestro intervento del portiere Semper.

LA PARTITA – La squadra di Allegri comincia bene la gara, ma la Dinamo Zagabria è ben messa in campo e chiude tutti gli spazi, costringendo i bianconeri a provarci da fuori. Il vantaggio arriva al 24′ grazie a Miralem Pjanic, bravo a battere a rete dopo l’errore di Sigali, che devia in malo modo un lancio dalle retrovie. I croati, però, non mollano e provano a reagire subito: al 26′ su una punizione laterale, Schildenfeld colpisce di testa ed il pallone va ad impattare sulla traversa. L’occasione, però, risveglia la Juventus che al 30′ mette a segno il due a zero: lancio perfetto di Pjanic per Higuain che stoppa di petto, ringrazia, ed insacca alle spalle di Semper. Il primo tempo, dunque, si chiude con il doppio vantaggio della Vecchia Signora. Nella ripresa tocca a Dybala salire in cattedra. L’attaccante argentino, ancora a secco di goal in questa stagione, si accentra e lascia partire un sinistro bellissimo con la palla che finisce all’incrocio: al 56′ è 3 a 0 Juventus. La Dinamo ormai è in balia dei bianconeri che nel finale calano il Poker grazie a Dani Alves: punizione del brasiliano deviata dalla barriera, Semper prova l’intervento ma non c’è nulla da fare, il pallone finisce in rete. Partita, dunque, dominata dagli uomini di Massimiliano Allegri che, dopo le critiche per la prestazione con il Palermo, regalano spettacolo in Croazia. La Juventus c’è: ora tocca al Lione.