Juventus-Inter 1-0: pagelle e tabellino

Juventus-Inter 1-0: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Inter, 15ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Juventus batte l’Inter e manda i nerazzurri a -14, lanciando un altro segnale al campionato. I nerazzurri escono a testa alta e recriminano per il palo colpito da Gagliardini nel primo tempo, sullo 0-0, ma pagano l’unica disattenzione difensiva della sfida. Juve cinica e letale, come sempre, abile a capire i momenti della partita e a compattarsi nel momento del bisogno. Bianconeri fortunati nell’azione del palo ma determinati e spietati. Cancelo e Mandzukic hanno punito la retroguardia interista, impeccabile fino al momento del gol. La Juve vola a +11 dal Napoli e a +14 dall’Inter: chi fermerà la Vecchia Signora?

Juventus-Inter: tabellino

MARCATORI: 21′ st Mandzukic (J)

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6; Cancelo 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6,5, De Sciglio 6,5; Bentancur 6,5, Pjanic 6 (37′ st Emre Can S.v.), Matuidi 6,5; Cristiano Ronaldo 5,5, Mandzukic 6,5, Dybala 5,5 (27′ st Douglas Costa 6). In panchina: Perin, Pinsoglio, Benatia, Cuadrado, Rugani, Bernardeschi, Spinazzola. Allenatore: Massimiliano Allegri

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; Vrsaljko 6, Skriniar 6, Miranda 6,5, Asamoah 5; Gagliardini 5 (25′ st Keita 6), Brozovic 6,5; Politano 6,5 (13′ st Borja Valero 6), Joao Mario 5 (32′ st Lautaro Martinez S.v.), Perisic 5; Icardi 6. A disposizione: Padelli, Berni, D’Ambrosio, Ranocchia, de Vrij, Vecino, Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti

ARBITRO: Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia

NOTE: AMMONITI: Pjanic, Bentancur (J); Perisic, Brozovic (I)

JUVENTUS – IL MIGLIORE

CANCELO 6,5 – Da una sua giocata nasce il gol del vantaggio della Juventus. Ara la fascia destra prima e quella sinistra poi. Qualche errore di troppo in fase difensiva ma in fase offensiva dimostra tutto il suo talento.

JUVENTUS – IL PEGGIORE

CRISTIANO RONALDO 5,5 – Prima gara senza acuti per lui. Parte bene, mettendo dentro un gran pallone per Dybala e facendo ammattire Skriniar ma col passare dei minuti esce di scena. 

INTER – IL MIGLIORE

BROZOVIC 6,5 – Sbroglia un paio di circostanze pericolose. Ottimo il suo intervento, con la ‘mossa del coccodrillo’, su una conclusione a botta sicura di Bentancur. Bene anche in fase di possesso.

INTER – IL PEGGIORE

GAGLIARDINI 5 – Sulla sua prova pesa, come un macigno, il palo colpito nel primo tempo. Fa tutto bene ad eccezione della conclusione. Con il gol, forse, avremmo assistito a un’altra partita e a un altro finale.

 CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 


Juventus-Inter: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La Juventus controlla il gioco, lascia sfogare l’Inter nei primi minuti e trova il gol del vantaggio con l’unico lampo della sfida: assist di Cancelo, colpo di testa vincente di Mandzukic. I bianconeri, dopo il gol, hanno amministrato, senza concedere spazio ai nerazzurri. 

45’+5 – TRIPLICE FISCHIO FINALE! LA JUVE BATTE L’INTER 1-0.

45’+3 – Gioco ripreso. Aggiunto un minuto di recupero.

45’+2 – Gioco fermo: Mandzukic a terra, è caduto male.

45′ – Quattro minuti di recupero.

37′ – Torna in campo Emre Can, a oltre un mese dall’operazione per la rimozione di un nodulo tiroideo: ovazione dello Stadium. Gli lascia il posto Emre Can.

32′ – Ultima sostituzione per l’Inter: dentro Lautaro Martinez, fuori Joao Mario.

27′ – Primo cambio per Allegri: Douglas Costa prende il posto di Dybala.

25′ – Spalletti cambia: dentro Keita per Gagliardini.

21′ – GOL DELLA JUVENTUS! Lampo dei bianconeri: lancio di Matuidi per Cancelo che arriva sul fondo, crossa sul secondo palo e Mandzukic, da pochi passi, anticipa Asamoah e di testa porta in vantaggio i suoi.

14′ – Sassata da parte di Cristiano Ronaldo e palla alta. Ancora un pallone perso dai nerazzurri nella loro metà campo.

13′ – Primo cambio nell’Inter: dentro Borja Valero per Politano.

12′ – Ancora un giallo, stavolta per Brozovic.

10′ – Ammonizione anche per Perisic.

9′ – Giallo per Bentancur.

7′ – Grande giocata di Matuidi, pallone al centro per Mandzukic che non trova l’impatto con la palla.

3′ – Errore della Juve in disimpegno ma Politano non riesce ad approfittarne perché la sua conclusione sbatte su Bonucci.

1′ – E’ iniziata la ripresa. Si riparte con gli stessi 22 del primo tempo.

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo frizzante e combattuto con l’Inter che ha avuto l’occasione più nitida della gara con il palo colpito da Roberto Gagliardini attorno alla mezz’ora e con la Juve che ha replicato pochi minuti più tardi con Bentancur che è andato vicino alla rete. Bella sfida, con l’Inter che è riuscita a sfondare di più, soprattutto sulle corsie laterali.

45’+1 – Fine primo tempo.

45′ – Un minuto di recupero.

41′ – Colpo di testa su angolo battuto da Dybala, stavolta di Bonucci: pallone alto.

38′ – Ancora Juve in avanti: colpo di testa di Chiellini su un calcio d’angolo battuto da Dybala, palla fuori di poco.

36′ – Grande occasione per la Juventus: Cancelo serve l’accorrente Bentancur che calcia a botta sicura ma Brozovic si immola e salva l’Inter. Dal corner seguente colpo di testa di Chiellini respinto da Handanovic e rovesciata di Ronaldo che non fa male al portiere nerazzurro.

35′ – Azione prolungata della Juventus con Ronaldo che crossa per Mandzukic il quale colpisce di testa impattando bene il pallone ma Handanovic blocca.

30′ – Ancora Inter in avanti con Politano che serve Icardi ma l’argentino si ostacola con Perisic e i due non riescono a far male a Szczesny.

29′ – PALO DELL’INTER! Azione di Politano che serve Icardi, il quale fa da sponda per Gagliardini che penetra in area e colpisce il palo interno!

24′ – Si torna a giocare.

23′ -Ronaldo colpisce con il braccio Skriniar: lo slovacco va a terra e Irrati ferma il gioco.

17′ – Perisic si invola sulla sinistra, mette un gran pallone al centro per Icardi ma Chiellini legge bene la situazione e anticipa il centravanti argentino, pronto a colpire in piena area.

14′ – Ci prova Vrsaljko con un destro da lontano, palla smorzata, facile preda di Szczesny.

10′ – Vrsaljko sbaglia il rinvio ne approfitta Dybala che calcia dall’interno dell’area e guadagna un angolo per la deviazione di Handanovic. Nulla di fatto dal corner.

8′ – Ronaldo mette al centro per Dybala che impatta di testa ma non trova la porta.

6′ – Fallo tattico di Pjanic: giallo per lo juventino.

5′ – Primi minuti di gioco con molta intensità, le due squadre non si risparmiano.

1′ – Fischio d’inizio: è iniziata la sfida tra Juve e Inter.

Un minuto di silenzio per ricordare Gigi Radice, scomparso quest’oggi.

Squadre in campo, la partita sta per iniziare.

Diretta live dalle ore 20.30


Juventus-Inter: formazioni ufficiali

Juventus e Inter in campo questa sera alle 20.30 per il Derby d’Italia. L’espressione fu coniata a fine anni ’60 dal noto giornalista Brera che voleva mettere in risalto la sfida tra le squadre più titolate d’Italia in quel momento. La Juventus negli ultimi 7 anni ha inflitto gravi distacchi ai nerazzurri: sono 230 i punti di distacco tra Juve e Inter. I bianconeri viaggiano a grandi ritmi anche in questa stagione e, prima del fischio d’inizio, sono 11 i punti di differenza tra la Juve (prima) e l’Inter (terza forza del campionato). Allegri dovrà fare a meno degli infortunati Alex Sandro, Barzagli, Kean e Khedira e ritrova Emre Can, tornato nuovamente tra i convocati mentre Spalletti dovrà rinunciare agli infortunati Dalbert e Nainggolan. A tra poco con tutte le notizie e gli aggiornamenti, compresa la diretta live, di Juve-Inter.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cristiano Ronaldo, Mandzukic, Dybala. In panchina: Perin, Pinsoglio, Benatia, Douglas Costa, Cuadrado, Can, Rugani, Bernardeschi, Spinazzola. Allenatore: Massimiliano Allegri

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Joao Mario, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, D’Ambrosio, Ranocchia, de Vrij, Vecino, Borja Valero, Lautaro Martinez, Keita Balde, Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti


Juventus-Inter: probabili formazioni e pre-partita

Pochi dubbi di formazione per Massimiliano Allegri che dovrà sicuramente rinunciare ad Alex Sandro, Barzagli e Khedira oltre a Kean. Sulla fascia sinistra dovrebbe toccare a Cancelo con De Sciglio sulla destra. In mezzo ancora spazio a Bentancur, nonostante il problema alla schiena accusato negli ultimi giorni (l’uruguaiano dovrebbe giocare l’undicesima gara consecutiva dall’inizio). In avanti il tridente titolare, quello composto da Dybala, Cristiano Ronaldo e Mandzukic. Luciano Spalletti dovrebbe schierare la formazione tipo con Vrsaljko ancora una volta in panchina. In mezzo ballottaggio Gagliardini-Vecino e Joao Mario-Borja Valero. In avanti confermato Perisic mentre sulla destra Keita è in lotta con Politano per l’ultima maglia da titolare.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cristiano Ronaldo, Mandzukic, Dybala. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Benatia, Douglas Costa, Emre Can, Rugani, Bernardeschi, Spinazzola. Allenatore: Massimiliano Allegri

INTER (4-3-3): Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic. A disposizione: Padelli, De Vrij, Ranocchia, D’Ambrosio, Vecino, Borja Valero, Candreva, Keita Baldé, Martinez. Allenatore: Luciano Spalletti


Juventus-Inter: precedenti

Più di 200 i precedenti ufficiali tra Juve e Inter (la sfida italiana più giocata di sempre), ben 170 i precedenti in Serie A tra Juventus e Inter. Il bilancio sorride ai bianconeri che hanno battuto i rivali nerazzurri per 81 volte. I pareggi sono stati 43 mentre le vittorie dell’Inter sono state 46. Sono state 245 le esultanze dei bianconeri, 199 quelle nerazzurre. La musica non cambia a Torino: la Juve ha vinto 58 delle 85 gare giocate in casa, l’Inter è tornata a Milano con la vittoria solo 11 volte mentre i pareggi sono stati 16.


Juventus-Inter: arbitro

Sarà Massimiliano Irrati di Pistoia a dirigere l’incontro tra Juventus e Inter. Il fischietto toscano sarà coadiuvato da Meli e Passeri. Quarto ufficiale sarà invece Doveri. Al Var pronti Guida e Carbone. Irrati quest’anno ha già diretto Juventus-Lazio e Lazio-Inter, distinguendosi positivamente in entrambi i casi. Il fischietto pistoiese ha diretto per 9 volte la Juventus (2 volte in Coppa Italia) e il bilancio sorride ai bianconeri: 8 le vittorie e un solo pareggio, a Bologna nel 2016. Nove precedenti anche tra Irrati e l’Inter: 6 vittorie nerazzurre e 3 sconfitte il bilancio, nessun pari.


Juventus-Inter Streaming: dove vederla in tv

Juventus-Inter sarà trasmessa a partire dalle ore 20.30 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box, in HD 241), Sky Sport 1 (canale 201 dello Sky Box, in HD 240) e Sky Calcio 1 (canale 251 dello Sky Box), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.