Keita all’Inter, ci siamo: il Monaco non lo convoca

Keita all’Inter, ci siamo: il Monaco non lo convoca
© foto www.imagephotoagency.it

Keita all’Inter, fumata bianca ad un passo: il segnale di Jardim – Ore 17.45

Nuovi aggiornamenti sul futuro di Keita Baldè, obiettivo di mercato dell’Inter. La trattativa tra i nerazzurri ed il Monaco procede spedita e la fumata bianca è dietro l’angolo. Un ulteriore segnale arriva dalla lista dei convocati diramata dal tecnico Leo Jardim per la prima giornata di campionato contro il Nantes: l’ex Lazio non figura nell’elenco, è sempre più vicino al Biscione…

Sono ore roventi per il trasferimento di Keita in nerazzurro. Il Monaco spara alto sul prezzo e l’Inter attende che si ammorbidisca la posizione dei francesi: le ultimissime

Piccoli rallentamenti nell’affare che dovrebbe portare Keita Baldé all’Inter. La società del principato continua a tirare la corda sul prezzo del giocatore, cercando di venderlo alle proprie condizioni. L’offerta di Piero Ausilio è ferma al prestito gratuito con diritto di riscatto fissato intorno ai 25 milioni. Pochi per il club francese, che punta a recuperare la cifra spesa 12 mesi fa per strappare il senegalese alla Lazio: 30 milioni più 2 di bonus. C’è ancora distanza tra le parti e queste ore possono risultare decisive.

L’Inter vuole fortemente regalare a Spalletti un nuovo giocatore offensivo. Keita rimane la prima scelta per talento, versatilità e conoscenza del nostro campionato. I nerazzurri sono convinti che la posizione del Monaco possa ammorbidirsi. I motivi sono presto detti: il mercato in Premier League è finito, il ragazzo vuole cambiare aria e un’ultima stagione in chiaroscuro da parte del classe ’95 non aiuta, di certo, la strategia del club francese. La dirigenza di corso Vittorio Emanuele rimane fiduciosa: per sbloccare la situazione potrebbe essere proposto un prestito oneroso (alla Vrsaljko) che, comunque, non preveda alcun obbligo di riscatto. Quest’ultima condizione rimane imprescindibile per Ausilio. I contatti proseguono ininterrotti: il muro eretto dai monegaschi comincia a scricchiolare.