La figlia del Puma Emerson in tv: «Non vedo più mio padre» – VIDEO e FOTO

Karolayne Da Rosa, figlia dell’ex centrocampista brasiliano di Roma, Juventus e Milan Emerson, ospite di Barbara D’Urso ha parlato dei difficili rapporti con suo padre

Dopo il caso di Ivana Icardi, ormai di fatto allontanata dal fratello (causa Wanda Nara, a suo dire), un altro caso di famiglia si affaccia al mondo del tubo catodico: è quello di Karolayne Da Rosa, figlia dell’ex centrocampista di Roma, Juventus, Real Madrid e Milan Emerson. La ragazza, poco più che ventenne, lamenta di non avere più rapporti con il padre da almeno tre anni. A parlarne, nemmeno a dirlo, ancora una volta Barbara D’Urso nella sua trasmissione Domenica Live, quando la ragazza, ospite in studio, ha raccontato la sua storia. Alla base dei dissidi paterni pare ci siano frizione legate al tennis, lo sport che Karolayne pratica ormai da diversi anni a livello semi-professionistico.

«Lui non ha mai appoggiato la mia passione per il tennis. Un giorno mi ha chiamato e mi ha offerto un posto come segretaria del presidente della FIFA. Io ho rifiutato, perchè volevo fare l’università e poi provare una carriera nel tennis, e da lì non mi ha più chiamata», ha spiegato la Da Rosa, nata dalla relazione tra Emerson e l’ex moglie Sonia. Già nel 2007 Karolayne, allora ancora bambina, fu al centro di un caso mediatico quando sua madre denunciò pubblicamente la violazione del divieto di espatrio della bambina da parte del centrocampista brasiliano, che aveva portato la figlia a Madrid invece che in Sardegna come aveva promesso. Qualche tempo fa la ragazza ha anche raccontato la sua storia in un cortometraggio: il Puma, dopo aver provato un primo riavvicinamento, è poi di nuovo scomparso. «L’ultima volta che lo vidi ero in Brasile, ho passato il Natale con lui e Capodanno con mia madre Sonia. Siamo stati benissimo, anche con la sua nuova compagna», ha raccontato commossa Karolayne. Da allora il nulla… fino ad oggi?