La perde Spalletti: Roma scriteriata, passeggia il Torino

spalletti - pallotta
© foto www.imagephotoagency.it

All’Olimpico di Torino decidono le reti di Belotti, Iago Falque (2) e Totti

Lunch match della sesta giornata del campionato di Serie A, il Torino passeggia su una Roma esageratamente offensiva: 3-1 il risultato finale, hanno deciso la rete di Belotti e la doppietta dell’ex Iago Falque. Di capitan Totti l’unica segnatura giallorossa.

PRIMO TEMPO – Chance Roma al 4’ minuto: lancio di Fazio per Dzeko che fa il movimento perfetto per far passare il pallone, provvidenziale Hart in uscita kamikaze per salvare la porta del suo Torino. Passa un minuto ed è Nainggolan a sfondare centralmente: gran botta e palla appena alta. Risposta granata all’8’: girata di prima intenzione da parte di Belotti, buone le intenzioni ma manca la precisione. Arriva al 9’ minuto il vantaggio del Torino: prima la risposta di Szczesny sul diagonale di Iago Falque, poi sugli sviluppi l’incornata di Belotti che sovrasta l’ex Peres e sfrutta il ritardo di Fazio, colpo di testa vincente. Partita vibrante: prima spreca Dzeko ad un passo dalla porta, poi il palo di Iago Falque che approfitta della sponda di Belotti per battere a rete, Szczesny si supera nel tap-in. Ritmi forsennati: la Roma evidenzia il solito problema, la tenuta difensiva non sembra all’altezza. Uomini di Spalletti in avanti alla ricerca del pareggio: funziona – offensivamente – l’asse Florenzi-Salah, alle volte manca lucidità nella scelta finale. Al 28’ altro assist di Florenzi per Dzeko, piattone del bosniaco letto da Hart che blocca in presa bassa. Lo stesso Dzeko alla mezzora di gioco ci prova di sinistro sul servizio di Salah, nulla di fatto, al 32’ gran botta di Peres tra le braccia di Hart ben appostato. Ancora un colpo di testa impreciso di Dzeko al 35’: quarta chance dall’interno dell’area di rigore, nessun gol. Ennesima ripartenza granata al 41’, Belotti calcia sul primo palo e Szczesny devia in corner. Gran ben primo tempo: Torino-Roma 1-0 all’intervallo.

SECONDO TEMPO – Due cambi: Totti per De Rossi, avvicendamento tra le bandiere giallorosse che sposta ulteriormente avanti il baricentro di una Roma già oltremodo offensiva, e quello adoperato nel primo tempo da Mihajlovic per l’infortunio di Obi, al suo posto Baselli. Primo tentativo per il Torino al 2’ minuto: Boyè chiude troppo l’angolo di tiro. Al 4’ minuto Hart si supera sul colpo di testa di Dzeko, riflesso felino per evitare la rete del bosniaco. Clamorosa chance sprecata da Baselli al 6’: assist illuminante di Benassi, ma il centrocampista ritarda inspiegabilmente la scelta. Arriva all’8’ minuto il raddoppio del Torino: Peres stende Belotti in piena area di rigore, si incarica della battuta l’ex Iago Falque che calcia con potenza e non lascia scampo a Szczesny. Al 10’ la riapre Totti, sempre dagli undici metri: punito il fallo di De Silvestri su Perotti, intervento al limite dell’esterno granata. In enorme difficoltà Peres: soffre Belotti quando si allarga dalle sue parti e finisce per stenderlo e procurarsi un’inevitabile ammonizione. Sesta chance per Dzeko al 18’: lancio di Fazio che ha buoni fondamentali, il centravanti non trova la coordinazione necessaria. Ripartenza Toro al 20’: Belotti chiede troppo a sé stesso e spara altissimo. Gli uomini di Mihajlovic trovano il tris al 21’ minuto: scarico di un indemoniato Belotti per Iago Falque che sfrutta la deviazione di Fazio e manda alle spalle di Szczesny. Imbarazzante la tenuta difensiva della Roma. Al 27’ Hart in due tempi sul tiro-cross di Peres, al 29’ ci prova sugli sviluppi di un corner Manolas, in rovesciata, nulla di fatto. Assist eccellente di Valdifiori per Martinez al 35’, gran controllo ma conclusione imprecisa da posizione appena defilata, Szczesny si deve superare sul diagonale di Zappacosta. Settima chance sprecata da Dzeko dall’interno dell’area di rigore: colpo di testa sbilenco al 44’. Sbaglia anche Salah nei minuti di recupero, con l’alibi di aver colpito di destro: Szczesny salva su Martinez, 3-1 finale.

ROMA TROPPO OFFENSIVA – Impressionanti i ritmi di gioco della prima frazione di gara: azioni continue da una parte e dall’altra, emerge ancora una volta qualche limite di troppo nell’organizzazione difensiva della Roma, impostata dal suo allenatore in chiave prettamente offensiva ma senza che sussistano gli equilibri giusti a sorreggerla. Con un organico peraltro in difficoltà negli uomini a livello difensivo. Copione immutato nella ripresa: imbarazzante Roma negli equilibri, il Torino vince in scioltezza e con enorme merito.

TABELLINO – TORINO – ROMA 3-1

Marcatori: Belotti (T) 9’, Iago Falque (T) 53’ rig., Totti (R) 55’ rig., Iago Falque (R)

Ammoniti: Torino – Hart; Roma – De Rossi, Florenzi, Peres, Manolas

Espulsi:

Torino (4-3-3): Hart; De Silvestri, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Obi (al 23’ Baselli); Iago Falque (al 77’ Martinez), Belotti, Boyè. In panchina: Padelli, Cucchietti, Moretti, Bovo, Zappacosta, Lukic, Gustafson, Aramu, Ljajic. Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Peres; Strootman, De Rossi (al 46’ Totti), Nainggolan (al 71’ El Shaarawy); Salah, Dzeko, Perotti (all’81’ Paredes). In panchina: Alisson, Lobont, Juan Jesus, Emerson, Seck, Gerson, Iturbe. Allenatore: Rudi Garcia