Connettiti con noi

Lazio News

Infortunio de Vrij: l’olandese torna in gruppo

Pubblicato

su

de vrij lazio

Stefan de Vrij, difensore della Lazio, uscito anzitempo nel match con il Bologna a causa di uno scontro con Floccari, ha riportato solo una lieve amnesia: domani torna in gruppo, col Torino ci sarà

Niente di grave per Stefan de Vrij, difensore della Lazio, costretto a lasciare il campo dopo la testata con Floccari nel match dell’Olimpico tra i biancocelesti e il Bologna di Roberto Donadoni. A tranquillizzare i tifosi ci ha pensato il medico sociale Ivo Pulcino: «Il ragazzo sta benissimo, sta mangiando la pasta. Floccari sta facendo una Tac, ma anche per lui non ci sono problemi» ha spiegato Pulcino a Lazio Style Channel.

NESSUN PROBLEMA«Solo una lieve amnesia degli eventi più recenti, ma tutto normalissimo in questo genere di casi. In alcune occasioni può essere molto grave. Bisogna verificare che non ci siano problemi cerebrali a livello vascolare, cose che si possono accertare grazie ad esami strumentali che abbiamo svolto» ha concluso il medico.

AGGIORNAMENTO 17 OTTOBRE – Eseguita la una tac per de Vrij, che dopo lo scontro con Floccari aveva subito una lieve amnesia. Escluso ogni tipo di danno cerebrale per lui: l’olandese aveva lasciato dopo la partita col Bologna lo stadio sulle sue gambe, dunque per il momento sono esclusi problemi di sorta. de Vrij dovrebbe essere in campo regolarmente contro il Torino, così come anche Floccari dovrebbe scendere in campo per il Bologna contro il Sassuolo nella prima gara di campionato. Si attendono ulteriori comunicazioni da parte dello staff medico biancoceleste: seguiranno di certo nuovi accertamenti prossimamente.

AGGIORNAMENTO 18 OTTOBRE – Arrivano buone notizie per la Lazio. Il sito web della società biancoceleste ha fatto luce sulle condizioni di De Vrij, che ritornerà regolarmente in gruppo: «Stefan de Vrij, a seguito del trauma cranico con amnesia retrograda temporanea occorso durante l’incontro Lazio-Bologna, è stato sottoposto ad immediati esami strumentali e clinici che hanno escluso ogni complicanza. Il calciatore si allenerà regolarmente nel gruppo». Prosegue la riabilitazione per Lukaku e Radu (trauma contusivo della caviglia sinistra), terapie per Kishna che tornerà in gruppo la prossima settimana dopo la rinofaringite febbrile contratta in Olanda. Gli esami su Milinkovic hanno evidenziato il «buon andamento riparativo della frattura-lussazione a carico della mano sinistra».