Lazio, qualcosa non va: in ritiro punitivo dopo il pari con il Chievo

Lazio, qualcosa non va: in ritiro punitivo dopo il pari con il Chievo
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio in ritiro. Quarta gara senza successi per i biancocelesti di Simone Inzaghi, la società non ci sta: le ultimissime

La Lazio non vince da 4 giornate e dopo il terzo pareggio consecutivo e la quarta gara senza vittorie (coppa compresa) Lotito, insieme all’allenatore SimoneInzaghi, hanno deciso di mandare i calciatori in ritiro. A preoccupare, dalle parti di Formello, è soprattutto l’atteggiamento generale del gruppo che ha prodotto delle prestazioni non da Lazio. I calciatori hanno abituato i tifosi e la società ad un altro tipo di prestazioni e ieri a Verona si è toccato il fondo. Il pari contro il fanalino di coda, il Chievo, è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso.  Ma anche a Nicosia, giovedì in Europa League, i biancocelesti avevano rimediato una figuraccia, ma la squadra era già qualificata.

La Lazio sembra essersi fermata sul più bello e il presidente Lotito ha deciso di intervenire per provare a fermare l’emorragia. I biancocelesti hanno perso il quarto posto e c’è ancora tanto da giocare. Il presidente ha deciso di intervenire per provare a prevenire. Così da domani la squadra sarà in ritiro in sede e ci resterà (salvo ripensamenti) fino alla partita di sabato con la Samp. Stamattina la squadra effettuerà un lavoro di scarico, quindi sarà liberi per 24 ore. Il ritiro scatterà infatti nel primo pomeriggio di domani.