Ligue 1, 28ª giornata: Monaco vince e conserva il primato in classifica

Ligue 1, 28ª giornata: Monaco vince e conserva il primato in classifica
© foto Wikimedia Commons

Ligue 1, 28ª giornata: termina con un pareggio l’anticipo giocato tra Bordeaux e Lione. In goal Vada e Mammana

Ligue 1, 28ª giornata: vince il Monaco, primo in classifica – 5 marzo, ore 23

Nelle tre partite conclusive del 28° turno di Ligue 1, vittoria del Marsiglia a Lorient per 4-1, pareggio per 1-1 tra Tolosa e Lille, e vittoria serale del Monaco, che supera 4-0 il Nantes tra le mura amiche (doppietta di Mbappe) mantenendo il primato in classifica davanti a PSG e Nizza.

LA CLASSIFICA – Monaco 65, Paris Saint-Germain 62, Nizza 62, Lione 47*, Bordeaux 43, Marsiglia 42, Saint-Etienne 40, Rennes 37, Tolosa 36, Angers 36, Guingamp 35, Nantes 34, Montpellier 33, Caen 31, Metz 31*, Lille 30, Nancy 28, Dijon 27, Bastia 25, Lorient 22.

*una partita da recuperare

Ligue 1, 28ª giornata: i risultati di sabato alle ore 20 – 4 marzo, ore 22

Questi i risultati delle cinque partite giocate sabato alle ore 20 in Ligue 1: Bastia-Saint-Etienne 0-0, Caen-Angers 2-3, Dijon-Nizza 0-1, Metz-Rennes 1-1, Montpellier-Guingamp 1-1.

Ligue 1, 28ª giornata: Il Psg vola in testa con Cavani – 4 marzo, ore 19.16

Il Paris Saint Germain aggancia momentaneamente la testa della classifica grazie al successo casalingo per 1 a 0 contro il Nancy. Al Parco dei Principi gli uomini di Unai Emery non hanno vita facile e riescono a sbloccarla solo al minuto 80 grazie a un calcio di rigore trasformato dal Matador Edinson Cavani. L’uruguaiano sale così a 27 centri in questo campionato. Domani il Monaco cercherà di riprendersi la testa solitaria in casa contro il Nantes.

Ligue 1, 28ª giornata: pareggio tra Bordeaux e Lione

L’anticipo della 28ª giornata di Ligue 1 tra Bordeaux e Lione è terminato sul risultato di 1 a 1. Il match ha visto i padroni di casa andare in vantaggio già al 17esimo minuto, grazie alla rete messa a segno da Valentin Vada. Il pareggio degli ospiti è arrivato al 78esimo con Emanuel Mammana, dopo un match molto fisico e falloso che ha costretto l’arbitro del match ad estrarre ben 9 cartellini gialli. La situazione in classifica resta, dunque, invariata con Lione e Bordeaux che occupano rispettivamente la quarta e la quinta posizione.