Ludovica porta buono a Piatek, ma il resto è rivedibile – VIDEO e FOTO

Genoa, la star di Instagram Ludovica Pagani in posa nella tipica esultanza alla Piatek poco prima del Derby della Lanterna: la mossa funziona, il resto però magari un po’ meno…

Non è un gran risultato, ma è comunque meglio di niente: il pareggio rimediato ieri dal Genoa nel Derby della Lanterna contro la Sampdoria probabilmente non salverà la panchina di Ivan Juric, ma almeno è servito a rivedere in gol Krzysztof Piatek. Sì, proprio lui, il bomber polacco attuale capocannoniere del campionato (davanti, addirittura, ad un certo Cristiano Ronaldo, scusate se è poco), che è tornato ad esultare alla sua maniera (inginocchiato per terra in posa da pistolero, questo perché il termine “bomber”, che in Italia si utilizza genericamente per definire un gran goleader, in Polonia ha il significato appunto di “pistolero” o “armaiolo”, cioè uno col grilletto facile). Tutta farina del suo sacco? Sbagliato. Stavolta Piatek dovrà ringraziare qualcuno.

Quel qualcuno, nello specifico, è Ludovica Pagani, superstar di Instagram da oltre un milione e mezzo di followers (mecoj…), influencer, modella, dj, ma soprattutto appassionata di calcio. Appasionatissima anzi, considerato che il pallone è uno dei temi principali del suo (cliccatissimo) profilo. La bionda Pagani, poco prima del derby di ieri, aveva postato una foto in maglia genoana, emulando l’esultanza di Piatek, nell’ambito di uno dei tanti contest a premi della sua pagina. Correlata all’immagina, anche un messaggio legato alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne (rappresentata dal segno rosso sul viso di cui anche i giocatori di Serie A si sono fregiati nell’ultima giornata). Magari l’esultanza di un pistolero armato fino ai denti non è stata propriamente la scelta più adatta per sensibilizzare sul tema, però “so’ ragazzi”, che ci volete fare?