Marotta rivela: «Grande gioco di squadra. È stato Cristiano Ronaldo a scegliere la Juve»

Marotta rivela: «Grande gioco di squadra. È stato Cristiano Ronaldo a scegliere la Juve»
© foto www.imagephotoagency.it

Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, ha parlato della trattativa per Cristiano Ronaldo. Ecco le sue parole

Come è nata la trattativa per portare Cristiano Ronaldo alla Juventus? E’ Beppe Marotta, uno degli artefici principali dell’affare, a svelare alcuni retroscena dell’affare del secolo. E’ stato CR7 a scegliere la Juventus. Il giocatore voleva lasciare il Real Madrid e ha chiesto a Jorge Mendes di fare di tutto per portarlo in bianconero. All’inizio sembrava uno scherzo ma la Juve ha lavorato in sinergia con il procuratore e ha chiuso l’operazione per 100 milioni di euro più altri 17 tra contributo di solidarietà e commissioni.

Queste le parole di Marotta al Corriere della Sera: «È stato un grande gioco di squadra, sì, sono felice, molto felice. E i veri protagonisti di questa squadra sono il giocatore e gli azionisti della Juve. È stato Cristiano Ronaldo il primo a credere in questa operazione, il primo a lanciarla. Lui ha scelto la Juve. E quando abbiamo capito che potevamo cogliere questa l’opportunità, gli azionisti della società hanno accettato di sostenere l’impresa. Insisto, è stato un grande gioco di squadra. Appena abbiamo capito che c’era la possibilità l’abbiamo sfruttata, è iniziato tutto con l’operazione Cancelo, il cui procuratore è Mendes. Cristiano è felicissimo di giocare per una delle migliori squadre al mondo e vivrà al centro di Torino».