Marsiglia-Lazio 1-3: pagelle e tabellino – Europa League 2018/2019

Marsiglia-Lazio 1-3: pagelle e tabellino – Europa League 2018/2019
© foto www.imagephotoagency.it

Marsiglia-Lazio, gruppo H Europa League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Dopo aver condotto, fin dall’inizio, una partita magistrale, la Lazio sbanca il Velodrome, portando a casa tre punti fondamentali ai fini della qualificazione, contro una diretta concorrente. Un incontro, come detto, dominato per quasi tutti i 90’, nonostante l’iniziale frenetico pressing degli uomini di Garcia. Al 10’ i biancocelesti passano in vantaggio con Wallace, per poi raddoppiare a inizio secondo tempo con Caicedo. Nel mezzo una partita di controllo, magistralmente condotta da parte di tutti i reparti. L’unico neo lo si potrebbe individuare nel calo di concentrazione, in ogni caso legittimo per l’andamento assunto dalla gara nella seconda frazione, che ha permesso a Payet & Co di ritornare in partita: fortunatamente, però, ci ha pensato Marusic a impedire una clamorosa e ingiusta beffa. La Lazio torna in Italia con tre punti davvero decisivi, che la proiettano in solitaria al secondo posto nel Girone H

Marsiglia-Lazio 1-3: tabellino

Marcatori: 10′ pt, Wallace (L); 14′ st, Caicedo (L); 41′ st. Payet (M); 44′ st, Marusic (L)

Marsiglia (4-2-3-1): Mandanda 5; Sakai 5.5, Rami 6, Kamara 5, Amavi 5.5 (36′ st, Sarr ng); Luiz Gustavo 6, Strootman 5.5; Sanson 5 (21′ st, Njie 5.5), Payet 6.5, Ocampos 6.5; Mitroglu 5 (21′ st, Germain 5).

Lazio (3-5-2): Strakosha 6; Wallace 6.5, Acerbi 7, Radu 5.5; Caceres 6, Parolo 6.5, Leiva 6 (1′ st, Marusic 6.5), Milinkovic-Savic 5.5, Lulic 6 (17′ st, Berisha 6.5); Immobile 6.5, Caicedo 7 (29′ st, Cataldi 6).

Arbitro: Jesus Gil Manzano

Note: Ammonizioni: Radu (L), Lulic (L), Sakai (M), Strootman (M)

MIGLIORE IN CAMPO ˗ MARSIGLIA:

Payet 6.5: insieme a Ocampos, il migliore dei suoi nel primo tempo, è l’unico a dare l’impressione di poter creare i pericoli maggiori alla retroguardia avversaria. Suo il gol, arrivato troppo tardi, che dovrebbe dare la sveglia ai suoi: nessuno aveva, però, fatto i conti con Marusic

PEGGIORE IN CAMPO ˗ MARSIGLIA:

Mitroglu 5: uscito dal campo a metà della seconda frazione subissato dai fischi dei suoi tifosi, si rende protagonista di una partita anonima. Certamente, parte del suo demerito va affibbiato alla straordinaria prestazione di Acerbi & Co ma da un giocatore come lui si pretende ben altro

MIGLIORE IN CAMPO ˗ LAZIO:

Caicedo 7: dimostra di essere davvero cresciuto rispetto alla scorsa stagione, sembra essersi adattato al gioco di Inzaghi e le sue cinque partite da titolare, accompagnate da cinque vittorie, e gol decisivi sono la testimonianza di una crescita esponenziale, destinata ad aumentare ulteriormente

PEGGIORE IN CAMPO ˗ LAZIO:

Milinkovic˗Savic 5.5: da un giocatore del suo spessore, ci si aspetterebbe ben di più ma la prestazione odierna, sebbene non pessima, ha deluso: il centrocampista è sicuramente mancato nei contrasti, peccando anche nella propensione all’inserimento, sua prerogativa essenziale. Da ritrovare


Marsiglia-Lazio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: L’inizio della seconda frazione mette subito in mostra la maggior intraprendenza dei padroni di casa, i quali non mancano di aumentare il pressing e le sortite offensive. Nonostante le numerose pericolosità create, Strakosha e compagni riescono a mantenere alta la concentrazione difensiva. Al 14’, proprio sugli sviluppi di un contropiede magnificamente orchestrato, Caicedo permette ai suoi di raddoppiare con un preciso tiro alla destra di Mandanda. Il Marsiglia, ulteriormente colpito nel segno, mette in mostra i difetti tattici degli uomini di Garcia che non riescono più a rendersi realmente pericolosi e, gradatamente, la partita si addormenta fino al 41’ quando un calcio di punizione battuto alla perfezione da Payet. Il Velodrome si trasforma in una bolgia ma la gioia dura poco, dal momento che un tiro spettacolare e perfetto di Marusic porta i suoi, ancora una volta, sul più due.

49’ ˗ Finisce qui: la Lazio conquista tre punti vitali

48’ ˗ Sugli sviluppi di un contropiede guidato da Immobile, Rami intuisce e con un grande intervento sventa la possibilità di liberare un’autostrada per Marusic

45′ – Assegnati 4′ di recupero

44’ ˗ GOL LAZIO!!! Gol meraviglioso di Marusic, protagonista di un tiro all’incrocio dei pali davvero superbo, dopo un dribbling al limite dell’area. La Lazio torna a più due

43’ ˗ Fallo di mano di Sakai all’interno dell’area di rigore laziale: gli uomini di Inzaghi possono rifiatare

41’ ˗ GOL MARSIGLIA!!! Sugli sviluppi del calcio di punizione, il tiro di Payet supera la barriera, bacia il palo alla destra di Strakosha e si insacca

40’ ˗ Parolo entra in tackle su Germain, concedendo agli avversari una punizione da posizione interessante, a poca distanza dal limite dell’area

36’ ˗ Tackle falloso di Rami ai danni di Milinkovic˗Savic: nonostante il piede a martello, l’arbitro non ammonisce il giocatore

35’ ˗ Ultimo cambio per il Marsiglia: esce Amavi, entra Sarr

35’ ˗ Insidioso cross di Rami verso il centro dell’area: Germain viene anticipato dall’ennesimo provvidenziale intervento di Acerbi

33’ ˗ La partita sta subendo una fase di stanca, con il pallone che si muove, per lo più, a centrocampo

29’ ˗ Cambio per la Lazio: entra Cataldi, esce Caicedo

28’ ˗ Fallo tattico di Parolo, su ingenuità di Berisha: ammonizione per lui

26’ ˗ Fallo ingenuo di Rami su Immobile nei pressi del cerchio di centrocampo

23’ ˗ Payet, dopo un rapido dribbling al limite, cade invocando il calcio di punizione che, però, non ottiene

21’ ˗ Doppio cambio per il Marsiglia: fuori Mitroglu e Sanson, dentro Germain e Njie

21’ ˗ Payet prova a sorprendere Strakosha dalla distanza ma il tiro, senza troppe pretese, si perde sul fondo

20’ ˗ Caicedo sbaglia il controllo decisivo in area di rigore avversaria, permettendo a Rami di sventare la minaccia con un rapido allontanamento del pallone

17’ ˗ Cambio per la Lazio: esce Lulic, entra Berisha

14’ ˗ GOL LAZIO!!! Sugli sviluppi di un perfetto contropiede, Caicedo riceve al limite dell’area un assist al bacio di Immobile e infila Mandanda, spedendo il pallone alla destra del portiere

13’ ˗ OccasioneMarsiglia. LuizGustavo approfitta dell’errore di Parolo, arrivando al tiro dal limite dell’area ma indirizzando il pallone sul fondo, lontano dai pali difesi da Strakosha

11’ ˗ OccasioneMarsiglia. Sugli sviluppi di una penetrazione in area di rigore di Sakai, dalla fascia destra, Sanson, completamente libero al centro dell’area, scaglia il pallone altissimo sopra la traversa

7’ ˗ OccasioneLazio. Caicedo si lancia centralmente verso l’area di rigore avversaria, il pallone viene conquistato da Lulic, prima di essere, però, bloccato dall’intervento di Mandanda

5’ ˗ Immobile tenta la discesa sulla fascia ma viene atterrato da un avversario: calcio di punizione senza pretese calciato al centro dell’area

3’ ˗ Conclusione da parte di Ocampos dalla distanza: palla sul fondo

1’ ˗ LucasLeiva rimane a terra per un problema alla coscia: entra Marusic al suo posto

1’ ˗ Le due squadre sono rientrate in campo: è la Lazio a battere il primo pallone della seconda frazione

SINTESI PRIMO TEMPO: L’inizio di partita si caratterizza per la tattica decisamente attendista degli ospiti mentre il Marsiglia lascia che gli avversari provino a impostare il gioco, per poi organizzare un pressing offensivo di sostanza e quantità. Già al 10’, però, gli uomini di Inzaghi passano in vantaggio grazie al colpo di testa di Wallace, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Colpiti nel segno, i padroni di casa si riversano in avanti ma l’organizzazione di gioco latita, rivelando più di una difficoltà. I biancocelesti ne approfittano, creando due ghiottissime occasioni da gol con Immobile e Caceres, senza fortuna. Con il tempo, il Marsiglia prende coraggio e prova a riversarsi in avanti con più ordine ma la retroguardia della Lazio chiude con precisione fino al termine della frazione

47’ ˗ Finisce il primo tempo: è 0˗1 per la Lazio

46’ ˗ Ammonizione per Strootman

45’ ˗ Assegnato 1’ di recupero

44’ ˗ OccasioneLazio. Sugli sviluppi di un contropiede magnificamente orchestrato, Parolo ha la possibilità di raddoppiare ma il suo destro rasoterra si infrange sulle caviglie di un avversario

44’ ˗ Immobile pressato nel tentativo di uscita: ammonizione per Sakai, l’autore del fallo

43’ ˗ Cross fuori misura di Sakai, ad attraversare innocuamente tutta l’area

42’ ˗ Efficace disimpegno difensivo degli uomini di Garcia a eludere il pressing degli avversari

41’ ˗ Fallo netto di Mitroglu a spingere Acerbi sul tentativo di salto in area di rigore: calcio di punizione per la Lazio

40’ ˗ Caicedo e Strootman si rendono protagonisti di uno scontro decisamente poco spettacolare

39’ ˗ Chiusura decisiva e provvidenziale di Rami in tackle scivolato sullo spunto di Immobile

37’ ˗ Il tiro di LuizGustavo da fuori area viene, per l’ennesima volta, stoppato dal sacrificio di Acerbi

36’ ˗ Immobile si avventa su un pallone vagante in area di rigore ma il suo tentativo si perde sul fondo

33’ ˗ Ammonizione per Lulic, reo di aver fermato la corsa di Sanson a centrocampo: fallo tattico, giallo giusto

32’ ˗ OccasioneLazio. Splendido movimento di Immobile in corsa e in uscita dall’area di rigore: il suo tiro di prima intenzione da posizione decisamente complicata impegna Mandanda, costringendolo ad allontanare in corner

30’ ˗ Braccio troppo largo di Radu su Ocampos: l’assistente di linea vede e costringe Manzano a estrarre il cartellino giallo

28’ ˗ OccasioneMarsiglia. Sanson tenta di piazzare il pallone sotto l’incrocio dei pali da posizione invitante ma il suo tiro si perde a pochi centimetri dal palo: Strakosha sembrava sulla traiettoria di tiro

26’ ˗ OccasioneMarsiglia. Mitroglu ha la possibilità di rendersi pericoloso, all’altezza del limite dell’area avversario, ma il suo tiro smorzato e impreciso si perde abbondantemente sul fondo

25’ ˗ Caicedo atterrato da Payet senza troppi complimenti: ennesimo calcio di punizione per i capitolini

24’ ˗ Scontro molto duro tra LuizGustavo e Lulic in mezzo al campo: è il laziale ad avere la peggio

23’ ˗ LuizGustavo ci prova dalla distanza ma la traiettoria del suo tiro si mantiene centrale: Strakosha non ha problemi a bloccare

21’ ˗ Occasione Lazio! Straordinario scambio di passaggi dalla fascia destra verso il centro dell’area per la Lazio che si conclude con il piazzato di Immobile che si infrange sul palo

20’ ˗ Caicedo prova ad auto˗lanciarsi palla al piede verso la porta avversaria ma viene atterrato, senza fallo secondo l’arbitro, al limite dell’area

18’ ˗ OCCASIONE LAZIO!Immobile si trasforma in assistman, facendo partire un pericoloso traversone che attraversa tutta l’area di rigore per poi essere agguantato da Caceres, in scivolata, e indirizzato, per pochi centimetri a lato del palo di Mandanda

16’ ˗ Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Strootman prova a svettare sulle spalle di Caceres ma il pallone si perde sul fondo

15’ ˗ Ancora Wallace ad allontanare il cross di Ocampos: Marsiglia in pressione

14’ ˗ Ottimo inserimento di Parolo a recuperare un pallone complicato nella propria area di competenza e ripartire

13’ ˗ Corner sprecato da Payet, calciato direttamente dalla parte opposta

12’ ˗ Cross basso di Sanson: Acerbi chiude in calcio d’angolo

10’ ˗ GOL LAZIO!!! Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Wallace sfrutta le sue caratteristiche fisiche, anticipando Mandanda e insaccando di testa

10’ ˗ Provvidenziale intervento di petto di Sakai a mettere il pallone sul fondo: calcio d’angolo

9’ ˗ Mitroglu cerca una sponda per Sanson dall’interno dell’area di rigore biancoceleste ma i due non si intendono e Acerbi è lesto a ripartire

8’ ˗ Intervento irregolare di Lulic su Ocampos: calcio di punizione all’altezza della linea di centrocampo

8’ ˗ Immobile, rimontato da un avversario proprio al limite dell’area, vanifica una ghiotta occasione

6’ ˗ Milinkovic˗Savic riesce a ottenere una preziosa rimessa laterale in posizione avanzata

5’ ˗ Mitroglu rimane a terra dopo un colpo involontario subito da Acerbi al costato

4’ ˗ Amavi tenta il passaggio filtrante in area ma Strakosha è attento e anticipa in uscita l’attaccante avversario

3’ ˗ Intervento falloso di Radu su Ocampos: calcio di punizione per il Marsiglia

2’ ˗ Wallace allontana in calcio d’angolo

2’ ˗ Calcio di punizione per il Marsiglia: atterrato Payet a poca distanza dal limite dell’area biancoceleste

1’ ˗ Buona copertura di Lulic sullo scatto di Ocampos in fascia: rimessa dal fondo, sprecata malamente da Strakosha

1’ ˗ Manzano fischia il calcio d’inizio: è la squadra di casa a battere il primo pallone

Marsiglia e Lazio sono scese in campo e sono pronte a dare inizio all’incontro della terza giornata del girone H


Marsiglia-Lazio: formazioni ufficiali

Marsiglia (4-2-3-1): Mandanda; Sakai, Rami, Kamara, Amavi; Luiz Gustavo, Strootman; Sanson, Payet, Ocampos; Mitroglu.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Caceres, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Immobile, Caicedo.


Marsiglia-Lazio: probabili formazioni e pre-partita

QuiOlympiqueMarsiglia. Il cammino in Europa si sta rivelando molto più complicato del previsto per gli uomini di Garcia e, per questo, urge la necessità di portare a termine un risultato positivo. Il tecnico, ex giallorosso, sembra orientato a confermare il 4˗2˗3˗1 composto dall’ex milanista Rami, in coppia con LuizGustavo in difesa, l’ex colonna della Roma, Kevin Strootman, a centrocampo insieme a Sanson con il trio Radonijc, Payet e Ocampos in avanti. Fuori per infortunio Thauvin, vittima di un problema fisico.

Qui Lazio. Con l’obiettivo di dimenticare l’infausto turno precedente, gli uomini di Inzaghi sono fermi a 3 punti. Il tecnico avrà qualche dubbio di formazione ma anche qualche notizia positiva, come il recupero di Behrami a centrocampo, dopo l’infortunio patito contro il Parma, nonostante una sua titolarità non sia affatto sicura. Con Proto in porta, Inzaghi sembra orientato a confermare LuizFelipe, Acerbi e Wallace in difesa, con il ballottaggio Marusic˗Caceres sulla fascia. Parolo, Leiva e Milinkovic˗Savic saranno il trio di centrocampo, atto a sostenere il duo offensivo composto da Immobile e Caicedo. Sicuri assenti, invece, saranno Luis Alberto, Badelj, Basta e Correa.

Olympique Marsiglia (4-2-3-1): Pelé; Sakai, Rami, Luiz Gustavo, Amavi; Sanson, Strootman; Radonijc, Payet, Ocampos; Germain. Allenatore: Rudi Garcia

Lazio (3-5-2): Proto; Luiz Felipe, Acerbi, Wallace; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Caicedo, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi


Marsiglia-Lazio: precedenti

Quello che andrà in scena questa sera al “Velodrome” di Marsiglia tra i padroni di casa e i capitolini sarà l’incontro numero 5 tra le due formazioni, per un bilancio che pende leggermente a favore della formazione attualmente allenata da Inzaghi: due sono state le vittorie biancocelesti, una quella marsigliese e un solo pareggio. La Lazio fu la prima squadra a espugnare la fortezza del Velodrome, nella fase a gironi dell’edizione 1999˗2000 della UEFA Champions League: i capitolini, allora guidati da Eriksson, prevalsero grazie al 2˗0 siglato dal duo Stankovic˗Conceiçao. Il ritorno fu, invece, un vero e proprio tripudio di Simone Inzaghi, autore di uno straordinario poker, e del gol di Boksic. Nel 2005, nei preliminari dell’ormai scomparsa Coppa Intertoto, i biancocelesti guidati da Delio Rossi cadono sotto i colpi di Niang, Mendoza e Ribery, giocatori che porteranno poi i provenzali a vincere la competizione. Numerosi sono, infine, giocatori illustri ad aver vestito entrambe le casacche; a tal proposito, basti ricordare Ivan de laPeña, Ravanelli, Cissè, Cana ma, soprattutto, Alen Bokšić.


Marsiglia-Lazio: arbitro

Sarà lo spagnolo Jesus Gil Manzano l’arbitro designato a dirigere la terza sfida del Gruppo H di UEFA Europa League tra Olympique Marsiglia e Lazio. Per il fischietto spagnolo ˗ originario di Don Benito, classe ’84 e imprenditore di professione ˗ sarà la nona partita in stagione, dopo aver diretto Schalke 04˗Porto in Chiampions League e Bordeaux-Gent nelle qualificazioni di Europa League e numerose nella Liga. L’iberico ha già diretto la Lazio in due occasioni, all’Olimpico contro il Nizza e in trasferta con la Dinamo Kiev: in entrambe le gare sono arrivati due successi biancocelesti. A coadiuvare Manzano, infine, saranno gli assistenti connazionali Angel Nevado Rodriguez e Diego Barbero Sevilla, il quarto uomo sarà Javier Rodriguez mentre i due addizionali saranno Javier Estrada e Ricardo De Burgos.


Marsiglia-Lazio Streaming: dove vederla in tv

Marsiglia-Lazio sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport 1 (canale 201 dello Sky Box, in HD 240), Sky Calcio 2 (canale 252 dello Sky Box, anche in HD) e in chiaro su TV8 (in HD al canale 108 del digitale terrestre), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco la lista di siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.