Messi vince la quarta scarpa d’oro: eguagliato CR7, Dzeko quinto

Messi vince la quarta scarpa d’oro: eguagliato CR7, Dzeko quinto
© foto www.imagephotoagency.it

Consegnata a Leo Messi la quarta Scarpa d’Oro della sua carriera: raggiunge Cristiano Ronaldo. Dzeko quinto, Mertens settimo

Infinitivamente Leo Messi. Ogni anno sembra che la pulga argentina non riesce a ripetere i livelli e le prestazioni dell’anno precedente, mentre invece ogni stagione il numero 10 del Barcellona smentisce tutti stabilendo nuovi record. Come la Scarpa d’Oro 2016/17, vinta proprio da lui per la quarta volta nella sua carriera (eguagliato il record di Cristiano Ronaldo, anche lui a quota 4). Tutto merito dei 37 gol segnati in Liga l’anno scorso (54 totali in tutte le competizioni col Barcellona). Solo tre giocatori dei blaugrana hanno ottenuto questo riconoscimento in tutta la storia del club: si tratta di Leo Messi (già vincitore in altre 3 edizioni: 09-10, 11-12 e 12-13), Luis Suarez (15/16) e Ronaldo (96/97). Da 3 anni vince un giocatore del Barcellona, stavolta è nuovamente il turno dell’argentino, primo con 74 punti.

Tra gli umani, al secondo posto c’è Bas Dost, punta dello Sporting Lisbona, il quale la scorsa stagione ha messo a referto 34 gol in 31 presenze. Un bel bottino considerando che in due anni di Bundesliga con la maglia del Wolfsburg aveva segnato 36 reti. Sul gradino più basso del podio c’è il gabonese Aubameyang (31 reti)  segue al quarto posto Lewandosky (30 reti). La prima presenza “italiana” è rappresentata da Edin Dzeko che si classifica al quinto posto con 30 gol. Mertens, invece, si guadagna la settima posizione con 28 reti segnate. Il primo italiano è Belotti, decimo con 26.