Milan, Fabregas chiodo fisso. Poi il riscatto di Bakayoko

Milan, Fabregas chiodo fisso. Poi il riscatto di Bakayoko
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan pensa al mercato di gennaio ma anche al calciomercato estivo. Contatti per Fabregas, Bakayoko può essere riscattato

Da grande flop a grande colpo? Strana la vita dei calciatori! I giudizi cambiano in fretta, si sa, e a volte bastano anche un paio di minuti per cambiare una stagione e il futuro. E’ questo il caso di Tiemoué Bakayoko, centrocampista centrale classe ’94 acquistato in estate dal Milan con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Il mediano, dopo l’ottima esperienza al Monaco, ha fallito nel Chelsea di Conte e ha tentato fortuna in Italia. Ha faticato a imporsi nei primi mesi ma ora, trovando continuità, è diventato un perno del Milan e può rimanere anche in futuro (il riscatto costa 35 milioni, si tratterà per abbassare il prezzo).

Il Milan ha avviato i contatti con il Chelsea per avere Cesc Fabregas e parlerà con i Blues anche del riscatto di Bakayoko. Il centrocampista guadagna 9 milioni al Chelsea, mentre la dirigenza rossonera non vorrebbe andare oltre i 5 milioni, e per farlo proporrebbe un contratto di due anni e mezzo. Il Milan ha avviato i contatti da inizio novembre, e il matrimonio sul finire della carriera sarebbe affascinante per lui ma bisogna limare le differenze economiche. Le alternative portano a Denis Suarez del Barcellona e a Stefano Sensi del Sassuolo.