Milan – Fiorentina 2-1: pagelle e tabellino

deulofeu milan
© foto www.imagephotoagency.it

Milan – Fiorentina, Serie A 2016/2017, 25a giornata: formazioni ufficiali, pagelle, risultato, tabellino e sintesi, probabili formazioni ed info streaming gratis

Vittoria sofferta per il Milan di Vincenzo Montella che ha strappato i 3 punti alla Fiorentina, diretta rivale per la zona europea portandosi a +4 proprio dai viola e a -3 dalla Lazio, sesta forza del campionato. Il Milan è passato in vantaggio con Kucka, è stato raggiunto dopo pochi minuti da Kalinic e ha trovato il gol del 2-1 con Deulofeu, difendendo con le unghie e con i denti il vantaggio dello spagnolo denotando grande spirito di sacrificio e grande voglia di portare a casa il risultato. Vittoria che potrebbe far rivedere le ambizioni europee della Fiorentina: i viola sono apparsi lenti e poco lucidi e ora la zona europea è distante 7 punti.

Milan – Fiorentina: pagelle e tabellino

MARCATORI: 16′ Kucka, 31′ Deulofeu (M); 20′ Kalinic (F)
AMMONITI:
Salcedo, Vecino (F); Vangioni, Gomez, Suso (M)
ARBITRO:
Valeri

MILAN (4-3-3): Donnarumma 6; Abate 6,5, Gustavo Gomez 5, Paletta 6,5, Vangioni 5; Kucka 6,5 (28’st Bertolacci 6), Sosa 6,5 (41’st Poli S.v.), Pasalic 6; Suso 5,5, Bacca 5, Deulofeu 6,5 (28’st Zapata 6). A disposizione: Storari, Plizzari, Calabria, Locatelli, M. Fernandez, Honda, Ocampos, Lapadula. Allenatore: Vincenzo Montella

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu 6; Sanchez 5, G. Rodriguez 5,5, Astori 5; Chiesa 7 (26’st Tello 6), Cristoforo 5,5 (26’st Badelj 6), Vecino 6,5, Salcedo 5,5; B. Valero 5, Ilicic 6 (36’st Saponara S.v.); Kalinic 6,5. A disposizione: Sportiello, Satalino, De Maio, Olivera, Milic, Tomovic, Babacar, Hagi. Allenatore: Paulo Sousa.

MILAN – IL MIGLIORE

ABATE 6,5 – Grande fatica nel trovare il migliore del Milan. Nei rossoneri, oltre ai goleador, menzione d’onore per Ignazio Abate: il terzino destro si è sacrificato costantemente, macinando km su km sulla fascia destra. Puntuale negli inserimenti e nelle chiusure, il ‘vecchio’ Ignazio sfodera un’ottima prestazione.

MILAN – IL PEGGIORE

VANGIONI 5 – I peggiori a dire il vero sarebbero almeno altri 2 perché l’ex River si contende, si fa per dire, la palma di peggiore in campo con Gomez e Bacca. Il terzino sinistro è poco propositivo ed è apparso confuso e confusionario in entrambe le fasi. Da rivedere.

FIORENTINA – IL MIGLIORE

CHIESA 7 – Sempre nel vivo dell’azione, riesce a creare numerosi pericoli alla difesa viola. Vangioni non è in gran giornata ed è costretto a tenere la posizione a causa della vivacità del giovane italiano. Non dà punti di riferimento e dà tante alternative alla manovra della formazione di Paulo Sousa. Disturba, tira e trascina. Inspiegabile la sostituzione a 20 minuti dalla fine.

FIORENTINA – IL PEGGIORE

BORJA VALERO 5 – Discreta partita del centrocampista spagnolo che paga a caro prezzo un errore in fase di disimpegn

Milan – Fiorentina: cronaca e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Ripresa avara di emozioni. La Fiorentina ha gestito il pallone ma il muro del Milan ha retto bene. I difensori rossoneri sono apparsi sempre molto ordinati e hanno concesso solo una grande occasione a Sanchez su calcio piazzato. Resta l’amaro in bocca per la Fiorentina: i viola hanno avuto in mano il pallino del gioco ma non hanno alzato i ritmi e non hanno servito palloni invitanti a Nikola Kalinic, apparso troppo isolato in avanti.

45′ + 5 – E’ FINITA! Il Milan batte la Fiorentina con il punteggio di 2-1. In gol Kucka e Deulofeu, nel mezzo il pareggio momentaneo di Kalinic. I rossoneri salgono a 44 a -3 dalla Lazio e a +4 dalla Fiorentina.

45′ + 3 – Cross dalla destra di Tello, intervento con il braccio largo di Vangioni e calcio di punizione per la Fiorentina. Lo spagnolo spreca tutto.

45′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

41′ – Ultimo cambio per il Milan: fuori Sosa, dentro Poli.

40′ – Bella palla di Bertolacci per Abate che calcia di potenza trovando le mani di Tatarusanu sulla sua strada. Sulla ripartenza, rossoneri scoperti ma Donnarumma legge in anticipo e sbroglia una situazione che sarebbe potuta essere complicata.

38′ – Lancio in profondità per Bacca che spreca il contropiede per l’ottimo recupero di Gonzalo Rodriguez. Fischi di San Siro.

36′ – Ultima sostituzione per Sousa: out Ilicic, dentro Saponara.

33′ – Il Milan, con il nuovo atteggiamento, ha abbassato il raggio d’azione, indietreggiando e attendendo la Fiorentina.

29′ – Ammonito Suso per simulazione, andato a terra dopo aver sbattuto su Gonzalo Rodriguez. Le immagini sembrano dare ragione al sig. Valeri.

28′ – Doppia sostituzione anche per Montella: dentro Bertolacci e Zapata per Kucka e Deulofeu. Il Milan cambia e passa al 3-5-2.

26′ – Doppio cambio nella Fiorentina: out Chiesa, uno dei migliori, e Cristoforo per Tello e Badelj.

20′ – Lancio in profondità per Bacca, il colombiano si ferma e lamenta una trattenuta di Gonzalo. Sul ribaltamento di fronte errore di Vangioni che si fa rubare palla da Chiesa ma i viola non ne approfittano.

17′ – La Fiorentina continua a mantenere il possesso del pallone, allargando il gioco su Chiesa ma i viola non riescono a sfondare.

11′ – Momento positivo per la Fiorentina che tiene palla ma fatica ad alzare i ritmi. Sosa stende Kalinic sulla trequarti rossonera. Punizione battuta da Borja Valero, sbuca Sanchez ma spara alto a pochi metri dalla porta.

8′ – Calcio di punizione di Ilicic dalla lunetta dell’area di rigore: palla sulla barriera. L’azione prosegue e lo stesso Ilicic calcia in porta da posizione defilata ma Donnarumma blocca senza patemi.

6′ – Ammonito Gomez per una trattenuta al limite dell’area su Kalinic che aveva rubato il tempo al difensore rossonero. I viola chiedono il rosso. Ammonito Vecino per proteste.

3′ – Uno-due VecinoCristoforo con la conclusione del primo che non crea problemi a Donnarumma.

1′ – Il secondo tempo di Milan – Fiorentina inizia con gli stessi 22 del primo tempo.

SINTESI PRIMO TEMPO – Una partita combattuta e giocata a viso aperto dalle due squadre. I rossoneri nei primi minuti hanno lasciato l’iniziativa ai viola ma con il passare dei minuti hanno preso in mano il pallino del gioco, trovando anche il vantaggio con Kucka. La Fiorentina però non è rimasta a guardare e ha reagito, pareggiando 4 minuti più tardi con Kalinic. I viola però hanno pagato un’ingenuità di uno dei suoi uomini più esperti (Borja Valero) e non hanno saputo reagire in maniera significativa al gol del 2-1 firmato da Deulofeu.

45′ + 1 – Ammonito Vangioni per un’entrata in ritardo su Ilicic. Calcio di punizione laterale per i viola: lo sloveno mette al centro ma non succede nulla. FINE PRIMO TEMPO. Il Milan conduce sulla Fiorentina con il punteggio di 2 a 1. In gol Kucka, Kalinic e Deulofeu.

45′ – Conclusione da fuori area di Vecino, deviazione e palla in angolo. Concesso un minuto di recupero.

44′ Ammonito Salcedo per fallo a centrocampo su Suso.

43′ Palo del Milan: un rimpallo in area favorisce Pasalic che calcia di prima intenzione e colpisce il palo. Decisiva la deviazione di Tatarusanu.

41′ – Cross di Ilicic, deviazione con il gomito di Vangioni e calcio di punizione per i viola. Lo sloveno mette al centro un pallone invitante per Gonzalo Rodriguez che stacca bene e non inquadra, di poco, lo specchio della porta.

37′ – La Fiorentina fatica a reagire. I viola hanno trovato una reazione veemente dopo il gol dell’1-0 di Kucka ma sembrano in difficoltà dopo la rete di Deulofeu.

31′ – GOL MILAN: Borja Valero perde un pallone sanguinoso, Sosa fa partire il contropiede del Milan, il pallone arriva a Deulofeu che appena entrato in area batte Tatarusanu con un destro a giro.

26′ – Ilicic allarga il gioco per Salcedo che controlla e calcia ma il pallone viene spedito in angolo dall’intervento di Gomez.Nulla di fatto dal corner.

20′ – GOL FIORENTINA: la Fiorentina prova subito la reazione e trova il gol con un cross dalla sinistra di Chiesa, deviato sotto misura da Kalinic.

16′ – GOL MILAN: punizione dalla destra, colpo di testa di Kucka e Milan in vantaggio.

12′ – Tiro velenoso dal limite dell’area di Borja Valero, Donnarumma mette in angolo. Nulla di fatto dalla bandierina.

9′ – Conclusione dalla distanza di Vecino, para senza problemi Donnarumma.

6′ – Calcio di punizione dalla sinistra di Sosa direttamente in porta, palla sopra la traversa.

2′ – Bella azione della Fiorentina che porta alla conclusione Ilicic: palla alta.

1′ – Partiti. E’ iniziata Milan – Fiorentina.

Manca poco al fischio d’inizio di Milan – Fiorentina, posticipo della 25esima giornata di Serie A, ultima sfida interna del Milan targato Berlusconi e Galliani. Il Milan, dopo il ritorno alla vittoria nella sfida contro il Bologna, e dopo il pareggio contro la Lazio, cerca una vittoria a San Siro per rimanere agganciato alla zona Europea. Discorso simile per la Fiorentina, reduce da un momento positivo (non perde dal 18 dicembre, contro la Lazio). I rossoneri vorranno ben figurare davanti al proprio pubblico dando continuità ai recenti risultati, i viola però saranno una difficile gatta da pelare per Bacca & co. Rimanete con noi per seguire il live del match di San Siro

Milan – Fiorentina: pagelle e sintesi

Dato non ancora disponibile, aggiorna

Milan – Fiorentina: formazioni ufficiali

Milan vs Fiorentina: obiettivo Europa. I rossoneri sono scivolati al settimo posto con 41 punti, i viola sono ottavi, a un punto dal Milan. Montella rinuncia agli infortunati Bonaventura, Montolivo, De Sciglio, Romagnoli, Antonelli, Sousa deve fare a meno dello squalificato Bernardeschi e dell’infortunato Dragowski. Assenze pesanti per entrambi i tecnici che punteranno sui loro centravanti, Carlos Bacca, capocannoniere rossonero con 9 gol, e Nikola Kalinic, capocannoniere viola con 14 centri stagionali.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Gustavo Gomez, Paletta, Vangioni; Kucka, Sosa, Pasalic; Suso, Bacca, Deulofeu. A disposizione: Storari, Plizzari, Calabria, Zapata, Locatelli, M. Fernandez, Honda, Poli, Bertolacci, Ocampos, Lapadula. Allenatore: Vincenzo Montella

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, G. Rodriguez, Astori; Chiesa, Cristoforo, Vecino, Salcedo; B. Valero, Ilicic; Kalinic. A disposizione: Sportiello, Satalino, De Maio, Olivera, Milic, Tomovic, Badelj, Tello, Saponara, Babacar, Hagi. Allenatore: Paulo Sousa.

Milan – Fiorentina: probabili formazioni e pre-partita

Suso, esterno d’attacco del Milan a “Premium Sport” prima della gara: «E’ una partita importante, non sarà decisiva perché mancano ancora troppe partite ma una vittoria sarebbe importante. Bacca? Lui vuole fare gol in ogni partita. Non sta attraversando un buon momento ma deve stare tranquillo, i gol arriveranno».

Queste invece le parole di Saponara, trequartista della Fiorentina, ex della sfida, sempre a “Premium Sport“: «Un match importante, contro un’ottima squadra, dovremo stare attenti e provare a fargli male. Le mie partite da ex contro il Milan sono state molto fortunate, cercherò di ripetermi per dare tutto per questa nuova maglia».

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Gomez, Vangioni; Kucka, Locatelli, Pasalic; Suso, Deulofeu, Bacca. A disposizione: Plizzari, Storari, Zapata, Zucchetti, Honda, Sosa, Fernandez, Bertolacci, Lapadula, Bacca, Poli. Allenatore: Montella.
FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Astori, Rodriguez; Chiesa, Badelj, Vecino, Olivera; Valero, Ilicic; Kalinic. A disposizione: Sportiello, Tomovic, De Maio, Salcedo, Milic, Saponara, Cristoforo, Tello, Toledo, Babacar, Hagi. Allenatore: Sousa

Milan – Fiorentina Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1 e in digitale terrestre su quelle di Premium Sport, oltre che in streaming su app iOSAndroid e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Premium Play Sky Go.