Milan, in arrivo la sentenza Uefa: multa soft?

Milan, in arrivo la sentenza Uefa: multa soft?
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan è in attesa della sentenza sul Fair Play Finanziario da parte dell’Uefa. Prevista una multa: le ultimissime

Tutto fermo in casa Milan, almeno fino alla sentenza Uefa che arriverà nelle prossime ore o al massimo nei prossime giorni. Tutto ruota attorno alla sentenza che l’Uefa emetterà relativamente alle violazioni sul Fair Play Finanziario per il triennio 2014-2017 e in base a questa sentenza, i rossoneri si muoveranno sul mercato. Stando alle ultime indiscrezioni riportate dal Sole 24 Ore, la società rossonera può sorridere perché, se tutto fosse confermato, andrebbe incontro a una ‘piccola’ multa: si parla infatti di una possibile multa dai 5 ai 7 milioni di euro.

Il 20 novembre scorso la delegazione milanista composta dal presidente Scaroni, Gordon Singer, Tuil e Furlani (rappresentanti del fondo Elliott, oltre a quattro avvocati) ha incontrato l’adjudicatory chamber della Uefa. L’incontro sembra aver dato i frutti sperati perché il nuovo progetto di Elliott sembra aver raccolto consensi. Se venisse confermato questo scenario, grazie anche alla credibilità riacquistata con il passaggio da Yonghong Li al Fondo Elliott, il club rossonero eviterebbe la maxi-stangata ed eviterebbe una maxi stangata. Poi, in seguito, il club andrà nuovamente di fronte all’Uefa per discutere i parametri del settlement agreement.