Milan, l’UEFA scagiona Welbeck: non ha simulato

Milan, l’UEFA scagiona Welbeck: non ha simulato
© foto Twitter

I tifosi del Milan non saranno contenti di sapere che Danny Welbeck l’ha fatta franca

Chissà come sarebbe andata a finire Arsenal-Milan senza quel tuffo poco sportivo di Danny Welbeck in area di rigore…Non lo sapremo mai, ma di certo i tifosi rossoneri non saranno felici di apprendere che a detta dell’UEFA il comportamento dell’arbitro – e soprattutto del giudice di porta – è stato corretto.

Sì, perché evidentemente qualche dubbio ai vertici europei sul tocco di Ricardo Rodriguez – apparso ai più impercettibile ed ininfluente – dev’essere rimasto. Lo dimostra il fatto che la decisione finale della UEFA è stata quella di non squalificare per simulazione l’attaccante inglese. Da Nyon, insomma, sostengono di non avere prove chiare e incontrovertibili sul fatto che Welbeck abbia simulato, per questo hanno deciso di graziarlo lasciandolo a disposizione di Wenger per la doppia sfida contro il CSKA Mosca. Quando si dice, per il Milan, oltre al danno la beffa…