Connettiti con noi

Bayern Monaco

Milan senti Ancelotti: «Sarei potuto tornare, ma…»

Pubblicato

su

ribery

Ancelotti a 360 gradi tra Madrid, Milano e Monaco. Dopo l’anno sabbatico, Carlo riparte dal top club Bayern

E’ sempre affascinante ascoltare le parole di un tecnico come Carlo Ancelotti che, in carriera, le ha vissute davvero tutte. Partendo da club di fasce inferiori fino alla scalata all’Olimpo del calcio europeo. Ecco l’intervista concessa alla redazione spagnola di AS: «Mi è piaciuto l’anno sabbatico: ho sia riposato che colto l’occasione per sottopormi ad un intervento alla cervicale. Mi piace allenare e continuerò a farlo fino a quando la pressione non sarà troppa. Milan? Sarei potuto tornare, ma non sarebbe stata una buona scelta».

TOP CLUB – Dopo il tanto amato club rossonero, Ancelotti trova tempo anche per approfondire la tematica galacticos: «Ho trascorso anni stupendi a Madrid, lì la gente era sempre molto calorosa. Cristiano Ronaldo? Ci ha aiutati a vincere la Champions e mi sono trovato davvero bene con lui. Zidane? Ha carisma ed è rispettato per quanto ha fatto in carriera. Ora ho bisogno di conoscere una nuova cultura e vivere un’altra esperienza. Oltre ad imparare una nuova lingua, anche se il tedesco è piuttosto difficile. Qui al Bayern ho trovato una grande società e una macchina organizzativa davvero ottima».