Modesto avvisa la Juve: «L’Olympiacos non regalerà niente»

Modesto avvisa la Juve: «L’Olympiacos non regalerà niente»
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus attesa dalla trasferta di Atene contro l’Olympiacos per la sesta ed ultima giornata della fase a gironi di Champions League, ecco le parole del capo scouting biancorosso Francois Modesto

Juventus a caccia della qualificazione agli ottavi di Champions League, Olympiacos fuori dai giochi ma pronto a dare battaglia: tutto pronto per la sfida di domani Georgios Karaiskakis. Intervistato da La Stampa, l’ex Cagliari e oggi capo scouting della compagine greca Francois Modesto ha presentato la sfida con i bianconeri: «E’ un match particolare perché affrontiamo una grande squadra, simbolo di un calcio a cui sono legatissimo. In Corsica, da ragazzino, guardavo con mio padre la Serie A che era il campionato più bello e importante d’Europa, poi ci ho giocato cinque stagioni in maglia rossoblu».

Continua l’ex difensore del Cagliari, avvertendo i bianconeri che i biancorossi non lasceranno nulla al caso: «Non regaliamo niente a nessuno. Per i nostri giovani, è un’occasione di crescita. Chi conosco della Juventus? Chiellini l’ho incrociato sul campo, mi hanno presentato Marchisio, il massaggiatore Randelli era nel mio Cagliari. E Allegri, quando andava i rossoblù, veniva spesso nel mio ristorante».