Il “dramma” di Lady Koke: «Non mi permettono di fare il mio lavoro» – VIDEO e FOTO

La denuncia di Beatriz Espejel, moglie del centrocampista dell’Atletico Madrid Koke: la wag spagnola ammette di non poter insegnare a causa dei pregiudizi nei suoi confronti

Non deve essere una vita facilissima quella di Beatriz Espejel, insegnante spagnola con una laurea in educazione fisica ed inglese. A complicare l’esistenza di Beatriz, fisico da modella ed account Instagram certificato da quasi 79mila followers (mica fichi!) la relazione piuttosto chiacchierata con suo marito, all’anagrafe Jorge Resurrección Merodio, meglio noto ai più come Koke, centrocampista dell’Atletico Madrid e della Spagna. Cosa c’entra? Beh, stando alla denuncia pubblica della Espejel, sarebbe proprio il matrimonio con Koke ad averle impedito, almeno per il momento, qualsiasi possibilità di fare il proprio lavoro.

«Sembra proprio che ci siano alcune scuole che pensano che io non abbia qualità sufficienti per potere insegnare in quanto moglie di un calciatore – ha sbottato Beatriz nel corso di una discussa intervista ad AS, l’altro giorno – . Io vorrei semplicemente essere trattata come una insegnante normale e non come la moglie di Koke. Non mi interessa la carriera da modella, io vorrei fare l’insegnante e non accetto che le mie capacità vengano messe in discussione». Certo, al di là delle indubbie qualità pedagogiche, non sfuggiranno ai più soprattutto le qualità fisiche della Espejel, che forse comunque in ogni caso meriterebbe la sua benedetta chance per poter insegnare come tutte le comuni mortali.